Come curare le vesciche?

di Sveva Commenta

Le vesciche si formano su mani o piedi a causa dello sfregamento o della pressione. Ma come curarle in modo efficace per dare modo alla pelle di rigenerarsi velocemente e senza più dolore? Tanti sono i modi per affrontare questo disturbo, ecco alcuni consigli da seguire.

vescica piede

Un impacco di acqua e sale aiuta sempre a disinfettare la zona colpita da vescica. Immergete i piedi o la zona in questione in acqua calda e abbondante sale per eliminare eventuali batteri e stimolare la circolazione, velocizzando così il processo di cicatrizzazione della pelle. Anche l’aglio è un valido alleato contro le vesciche. Basta sfregare uno spicchio di aglio sulla zona in questione oppure potete anche appoggiarlo sulla vescica e coprirlo con una garza per una decina di minuti.

Tra i modi per curare una vescica in modo efficace c’è anche l’utilizzo della crema di carote da applicare sulla vescica. Lasciate in posa un quarto d’ora circa, quindi risciacquate. Tenete sempre presente poi che la prevenzione svolge un ruolo fondamentale. Se avete la pelle piuttosto delicata, dunque, cercate di mettere in pratica piccoli accorgimenti per ridurre al minimo i rischi di essere colpiti da vescica. Come? Per esempio, prima di fare sport, passate dell’alcol sulla zona soggetta a vesciche per evitare lo sfregamento che molto spesso causa questi problemi.

Ti potrebbe interessare anche:

Vesciche ai piedi, i rimedi naturali

La salute dei piedi: un dettaglio da non trascurare

Foto | Thinkstock