Decotto zenzero, 4 benefici sulla salute

di Ma.Ma. Commenta

Tanti i benefici del decotto allo zenzero sulla salute dell’organismo. Questa radice ha infatti numerose proprietà e può essere utile per la preparazione di una bevanda calda e gustosa. Scopriamo allora insieme quelli che sono i principali benefici del decotto allo zenzero che va bevuto preferibilmente senza essere zuccherato.

1. Attiva il metabolismo

Grazie alle sue riconosciute proprietà termogeniche, lo zenzero è molto utile per attivare il metabolismo e riscaldare il corpo. Il decotto allo zenzero risulta quindi particolarmente indicato in inverno, quando le basse temperature producono anche un abbassamento della temperatura corporea.

2. Combatte il raffreddore

Se siete alle prese con naso chiuso e sintomi tipici del raffreddore, ecco che il decotto allo zenzero si rivela un alleato efficace. Essendo un potente antinfiammatorio naturale, lo zenzero aumenta le difese immunitarie e combattere in modo efficace questo disturbo. Perfetto da bere alla sere prima di coricarsi.

3. Migliora la digestione

Se soffrite di digestione lenta e avvertite spesso senso di nausea, soprattutto dopo i pasti, affidatevi al decotto allo zenzero. Una tazza dopo pranzo e dopo cena vi aiuterà a stare meglio migliorando la qualità della vostra digestione.

4. Diminuisce il dolore

Se avete mal di testa, dolore generalizzato, mal di denti e così via, sappiate che il decotto allo zenzero può aiutarvi. Ha infatti immediato effetto calmante perché sfrutta le proprietà naturali di questa radice. Provate e vedrete che fin da subito troverete sollievo.

Ti potrebbe interessare anche:

7 BENEFICI DELLO ZENZERO SULLA SALUTE (FOTO)

ZENZERO PROPRIETÀ TERAPEUTICHE E CONTROINDICAZIONI IN GRAVIDANZA E NON

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>