Sciogliere il catarro, rimedi naturali e cosa fare

di Ma.Ma. Commenta

Come sciogliere il catarro? Intanto alcune informazioni possono essere utili per capire come affrontare questo disturbo. Il catarro è secreto dalla mucosa respiratoria ed è uno dei disturbi più diffusi in inverno, quando lo sbalzo termico e le basse temperature sono causa di problemi di varia natura legati alle vie aeree. E’ proprio qui, infatti, che si forma. Generalmente, in condizioni normali, il muco ivi presente – utile per umidificare le pareti dell’apparato respiratorio e per catturare di particelle esterne – si forma in modiche quantità. Quando c’è una infiammazione in corso, invece,  la produzione risulta abbondante e di diversa composizione e il risultato è che la respirazione si fa molto più complicata. Sciogliere il catarro dunque diventa fondamentale per riprirstinare quanto pria una situazione normale. Ma cosa fare? Quali sono i rimedi naturali da usare?

Rimedi naturali

Contro il catarro si possono usare alcuni rimedi naturali molto efficaci per trovare pronto sollievo. Il vapore è senza ombra di dubbio un alleato molto valido. I classici suffimigi sono perfetti per liberare le vie respiratorie e sciogliere il catarro. Sarà sufficiente scaldare dell’acqua, versarla in un recipiente aggiungendo del bicarbonato di sodio o dell’eucalipto e coprire la testa con un asciugamano, respirando a pieni polmoni. Tra i rimedi naturali per sciogliere il catarro anche alcuni infusi a base di eucalipto, timo, tiglio e menta. Fare il pieno di vitamina C è importante: non è in grado di sciogliere direttamente il catarro ma sicuramente riesce a potenziare il sistema immunitario favorendone la pronta risposta contro le infezioni e gli agenti patogeni responsabili.

Cosa fare

Cosa fare contro il catarro? Oltre ai rimedi naturali sopra citati ci sono altri comportamenti che, se messi in atto, velocizzano la guarigione. Evitate dunque di stare in posti umidi e se proprio dovete uscire di casa copritevi bene. Abbiate sempre l’accortezza di indossare sciarpa e capello, in grado di proteggere dal freddo. Cercate di dormire in posizione  un po’ rialzata, in modo da riuscire a respirare meglio.

Ti potrebbe interessare:

TOSSE SECCA O GRASSA CON CATARRO E OMEOPATIA

TOSSE SECCA, STIZZOSA E PERSISTENTE: FARMACI O RIMEDI NATURALI?

Foto | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>