Vitamina C: tutti i benefici per la salute (FOTO)

di Valentina Cervelli 1

La vitamina C apporta al nostro organismo tanti benefici ed è uno degli elementi di cui il nostro corpo necessita per funzionare al meglio. Non rappresenterà la panacea di tutti i mali, ma con le sue funzioni è in grado di preservarci da diverse malattie. Scopriamo insieme in quanti modi può far bene alla salute.

Vitamina C, quanta bisogna assumerne?

Prima di passare ad elencare tutti i benefici che la vitamina C apporta alla nostra salute è opportuno specificare quali siano le quantità da considerare ottimali da assumere quotidianamente. La dose giornaliera consigliata è pari a 75-90 milligrammi per gli adulti, ma prenderne in quantità più elevata, non causa problemi all’organismo. Questo perché l’eccesso viene facilmente eliminato senza creare alcun danno. In mancanza di frutta e verdura, che devono essere considerati il mezzo di elezione di approvvigionamento di questa vitamina, si può ricorrere a degli integratori. Gli alimenti che contengono maggiori dosi di Vitamina C e che dovremmo sforzarci di consumare in quantità elevate sono i seguenti:

  • spremuta di arancia x 0,24 litri: 97 milligrammi
  • broccoli cotti, x 128 grammi circa: 74 milligrammi
  • 1 kiwi medio x 70 milligrammi
  • succo di pomodoro x 0,24 litri: 45 milligrammi
  • cavolo rosso x 64 grammi circa: 40 milligrammi
  • peperone verde x 64 grammi circa: 60 milligrammi
  • peperone rosso x 64 grammi circa: 95 milligrammi

Vitamina C, i benefici per la salute

La vitamina C, pur nella sua semplicità agisce in profondità sul nostro organismo, correggendo le carenze del nostro sistema immunitario, proteggendoci dalle patologie cardiovascolari e preservandoci da infezioni di diverso tipo grazie all’effetto che possiede sui radicali liberi e la prevenzione dagli stessi.

In particolare la vitamina C si è mostrata efficace nell’aiutare a combattere l’indebolimento delle difese immunitarie del corpo derivanti dallo stress. Sapevate che nei fumatori, negli alcolisti e nelle persone sovrappeso la quantità di vitamina C accumulata tende ad esaurirsi con facilità? Non vi stupirà sicuramente sapere, ad ogni modo,  che questo nutriente è perfetto anche per combattere il raffreddore e le conseguenze che una terapia inefficace può apportare. Assumere le giuste dosi di questa vitamina protegge dallo sviluppo di polmonite ed altre infezioni.

E’ interessante inoltre sottolineare come la vitamina C sia in grado di prevenire l’infarto. Bisogna ammettere che al momento gli studi sul tema sono in piena attività perché i benefici della vitamina C in questo caso non sono considerati incontrovertibili, ma una ricerca pubblicata non molto tempo fa sulla rivista di settore American Journal of Clinical Nutrition ha evidenziato come coloro che presentano elevate concentrazioni della vitamina nel sangue posseggano il 42% di probabilità in meno sviluppare una ischemia cardiaca. Una percentuale significativa.

Ecco un’altra serie degli effetti benefici della Vitamina C nei confronti del nostro organismo:

  • aumenta la produzione di anticorpi
  • stimola la sintesi di interferone,
  • è anticolesterolo ed antistress,
  • partecipa ai processi di respirazione cellulare,
  • interviene nello sviluppo dei fibroplasti e nella sintesi del collagene,
  • collabora alla formazione degli ormoni surrenalici,
  • favorisce l’assorbimento del ferro,
  • contrasta gli effetti tossici della nicotina e dei composti azotati,
  • inattiva le tossine batteriche,
  • previene l’accumulo di istamina.

Vitamina C, benefici per la pelle ed invecchiamento

La vitamina C non è solo un ottimo rimedio per le patologie sopra descritte, ma è un toccasana per i segni della pelle ed il suo invecchiamento. Questo perchè tale nutriente agisce sulle cellule contestualmente sia dall’interno che dall’esterno. Maggiori sono i livelli di vitamina C assunti dalle persone più la pelle risulta idratata e giovane a prescindere dall’età anagrafica. Non dobbiamo infatti dimenticare che si tratta di un elemento molto attivo in alcune specifiche azioni dell’organismo come la produzione di collagene, ed il mantenimento di parti del corpo come di cartilagine, denti ed ossa.

Photo Credit |  Thinkstock

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>