Viagra e farmaci nitrati: insieme controindicati

di Tippi Commenta

Viagra farmaci nitrati insieme controindicati

L’uso del Viagra (Sildenafil) è assolutamente controindicato in associazione con i nitrati, sia a breve che a lunga durata d’azione e sotto qualunque forma siano somministrati (sublinguale, iniettabile, transdermica, ecc.). A seguito dell’assunzione di Viagra si sono verificati diversi casi di morte in pazienti che utilizzavano nitrati organici o ai quali era stata somministrata trinitrina. Vediamo insieme quali sono i medicinali contenenti nitrati e le interazioni del Viagra con altri farmaci.

Elenco dei farmaci nitrati

I nitrati organici sono i farmaci più utilizzati per il trattamento dell’angina pectoris, poiché, riducendo rapidamente la domanda di ossigeno, ne alleviano i sintomi, rilassando le arterie coronarie. La dilatazione delle vene, infatti, fa diminuire il ritorno venoso al cuore e di conseguenza anche il lavoro e la domanda di ossigeno del cuore si riducono.

  • Peritrate sincronizzato: il principio attivo è il Pentaeritritile tetranitrato ed è un vasodilatatore.
  • Ismo: il principio attivo è l’Isosorbide-5-mononitrato ed è un vasodilatatore.
  • Carvasin: il principio attivo è l’ Isosorbide dinitrato ed è un vasodilatatore utilizzato nelle patologie cardiache.
  • Nitroglicerinaph: il principio attivo è la nitroglicerina ed è un vasodilatatore usato nelle malattie cardiache.
  • Minitran: il principio attivo è la nitroglicerina ed è un vasodilatatore usato nelle malattie cardiache.
  • Nitrocor: il principio attivo è il gliceril trinitrato ed è un vasodilatatore usato nelle malattie cardiache.
  • Epinitril 5-10-15 mg/24 ore cerotto, trasdermico: il principio attivo è la nitroglicerina ed è usato per il trattamento preventivo dell’angina pectoris in monoterapia o in associazione con altra terapia anti-anginosa.
  • Nitrodermtts: il principio attivo è il la nitroglicerina ed è un antiangionso.
  • Dermatrans 5-10-15mg: il principio attivo è la nitroglicerina. Sono cerotti transdermici impiegati per il trattamento preventivo dell’angina pectoris.
  • Nitraket: il principio attivo è la nitroglicerina ed è utilizzato per la profilassi e la cura dell’angina pectoris.
  • Carvasin compresse sublinguali: il principio attivo è l’Isosorbide dinitrato. È utilizzato per l’insufficienza coronarica e per la prevenzione e cura dell’angina pectoris.
  • Viagra: il principio attivo è il Sildenafil ed è un inibitore della fosfodiesterasi di tipo 5.
  • Dniket 20-40 mg: il principio attivo è l’isosorbide dinitrato ed è un farmaco utilizzato nel trattamento dell’angina pectoris e dell’insufficienza ventricolare sinistra secondaria ad infarto acuto del miocardio ed altre cause.

Viagra e interazione con altri farmaci

I prodotti indicati per il trattamento della disfunzione erettile, compreso il Sildenafil, non devono essere utilizzati dai pazienti con gravi disturbi cardiovascolari come angina pectoris o grave insufficienza cardiaca. Il viagra (Sildenafil) inoltre è controindicato anche in caso di ipotensione (pressione sanguigna < 90/50 mmHg), grave compromissione epatica, retinite pigmentosa, storia recente di ictus o infarto del miocardio. L’assunzione di Viagra con farmaci a base di nitrati è sconsigliata in quanto i due trattamenti hanno un effetto molto simile, ovvero stimolano il rilassamento dei vasi sanguigni. Un loro uso concomitante, perciò, potrebbe causare un eccessivo abbassamento della pressione sanguigna, dannoso per la salute, soprattutto per quei pazienti che hanno sofferto o sono a rischio di patologie cardiache come appunto l’infarto e l’angina pectoris. Una severa ipotensione può causare un ictus o un attacco cardiaco perché il flusso sanguigno trasportato al muscolo del cuore non è sufficiente.

Al di là dei nitrati, ci sono anche altri farmaci che risultano pericolosi se usati in combinazione con il viagra (Sildenafil) quali inibitori alfa, le droghe ricreative, gli antibiotici, i farmaci calcio-antagonisti, i medicinali per l’HIV e i farmaci che contengono l’acetilsalicilico (es. Aspirina). Il viagra, inoltre, può interagire anche con alcuni cibi e bevande, in modo particolare con il succo o gli integratori a base di pompelmo. Quindi è sempre preferibile evitare il consumo di questo frutto che tende ad interferire con il corretto assorbimento del farmaco anti-impotenza.

Via| Minerva – Divisione di didattica della Società Chimica Italiana; Photo Credit| Thinkstock