Disturbi stomaco, 4 consigli per prevenirli

di Ma.Ma. Commenta

Pesantezza, bruciore, dolori più o meno marcati: i disturbi allo stomaco possono essere tanti e tutti indistintamente meritano di essere analizzati con cura da uno specialista. Ci sono alcuni consigli buoni per evitare di incappare nel classico mal di stomaco: scopriamoli insieme.

Diminuire il consumo di cibi molto zuccherati perché generalmente tendono ad irritare le pareti mucose dello stomaco e provocare fastidio e bruciore. Un altro buon consiglio da seguire è quello di mangiare lentamente, masticando bene gli alimenti che ingeriamo: questo facilita il processo di digestione contrastando in modo efficace bruciore e fastidi vari. Anche la scelta di ciò che si mangia è fondamentale: evitare cibi piccanti e troppo elaborati come per esempio le fritture è sicuramente una buona base di partenza. Consumare frutta e verdure fresche e crude è un’altra valida regola che può fare la differenza: la verdura e la frutta contengono infatti i cosiddetti enzimi vivi, importanti gastroprotettori per lo stomaco.

Come già sottolineato questi consigli non possono assolutamente sostituire il parere di un esperto gastroenterologo, l’unico in grado di fornire una diagnosi corretta per i distrubi di stomaco. Una corretta terapia concordata con il medico è quanto di più giusto ci possa essere per stare meglio.

Ti potrebbe interessare anche:

Acidità di stomaco, cibi in e out

Acidità di stomaco, rimedi naturali, cosa mangiare, farmaci

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>