Flash news: avere un gatto per amico aiuta a prevenire l’infarto

di Salvina 2

Una ricerca statunitense condotta dall’Università del Minnesota, rivela che tenere un gatto in casa riduce addirittura del 30% la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari o avere un infarto. Questo perchè i felini offrirebbero un valido aiuto nel contrastare fattori di rischio come lo stress e l’ansia che incidono notevolmente sullo sviluppo di queste patologie. Ma il dottor Qreshi, che ha condotto la ricerca, assicura che lo stesso risultato si può ottenere grazie a un cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>