Ora legale, insonnia e cattivo umore tra i sintomi più comuni

di Ma.Ma. Commenta

Insonnia e cattivo umore sono tra i sintomi più comuni dell’ora legale che torna puntuale per regalarci giornate più lunghe. Ma il cambio dell’ora dà fastidio alla maggior parte delle persone che, nei giorni seguenti, avvertono difficoltà a dormire, cattivo umore e irritabilità.

insonnia e cancro

Ad affermarlo è la psicoterapeuta Paola Vinciguerra, presidente dell’Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico (Eurodap):

Questi disturbi , secondo un nostro sondaggio sono avvertiti dal 70% degli italiani. L’ora legale acutizza problemi psicofisici preesistenti e, in individui che hanno difficoltà ad addormentarsi e presentano ansia e depressione, influenza il peggioramento. Il jet leg, anche se solo di un’ora, può comportare uno squilibrio dell’organismo, tanto che il nostro orologio biologico può aver bisogno anche di alcuni giorni per riassestarsi. La privazione di sonno comporta un aumento del rilascio di cortisolo che, oltre ad incidere a livello cardiovascolare, può comportare anche un cambiamento a livello umorale

Eleonora Iacobelli, vicepresidente Eurodap, sottolinea però i vantaggi dell’ora legale sull’organismo:

Un vantaggio dell’ora legale risiede nell‘ora di sole in più di cui possiamo godere. La luce aumenta i livelli di serotonina, un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello conosciuto anche col nome di ‘ormone del buonumore’, proprio perché ci rasserena e migliora il sonno, fondamentale per la nostra salute. La luce solare favorisce la produzione della vitamina D, un fondamentale gruppo di pro-ormoni che ha numerosi benefici per il nostro organismo e durante la gravidanza. Infine abbiamo più tempo libero da trascorrere all’aria aperta

Ti potrebbe interessare anche:

Aumento infarti e ora legale, cosa c’è di vero?

Mal di schiena effetto collaterale ora legale?

5 fastidi più comuni tipici dell’ora legale

Photo | Thinkstock