10 motivi per non indossare le infradito

di Valentina Cervelli Commenta

Potranno sembrare anche comode e leggere, ma per rispettare la salute dei vostri piedi abbiamo 10 motivi per cui non indossare le infradito da condividere. Motivazioni valide, atte a preservare l’integrità delle vostre estremità inferiori.

D’estate in pratica si indossano solo le infradito: il piede è fresco, senza dubbio, e si riesce a rispettare un certo stile con le stesse. Ma piuttosto che focalizzarsi su questa tipologia di caratteristiche bisognerebbe guardare oltre il proprio naso e preservare la salute dei piedi in prima istanza. Vediamo insieme quali sono i motivi nello specifico, per stare alla larga da queste calzature, come suggerito dall’Associazione Podologi Americani.

1. Rischio infezioni

Le infradito espongono il piede a qualsiasi tipologia di infezione, a partire dal piede dell’atleta fino ad arrivare alle verruche. Ad essere in pericolo è ovviamente la parte dell’estremità esposta all’esterno. In alcuni casi bisogna stare attenti anche allo stafilococco.

2. Passo non corretto

Si rischia di camminare con un passo rallentato, più piccolo di quello medio che si farebbe naturalmente, riducendo così il normale impulso di frenata.

3. Andatura non lineare

Sempre per colpa dei piccoli passi si rischia di avere più possibilità di inciampare con tutte le conseguenze del caso.

4. Sovraccarico nei talloni

Il tallone è sottoposto a continua sollecitazione: con il tempo può provocare del dolore, anche molto forte.

5. Vesciche

Sebbene causa delle infezioni più comuni, esse meritano una spiegazione a parte. Le vesciche si possono creare quando la pelle del piede struscia sotto le stringhe laterali. L’irritazione può arrivare a formare delle bolle che scoppiando diventano ferite aperte soggette ad agenti patogeni esterni. Il risultato? Dolore più un alto rischio di infezione.

6. Dita a Martello

Si tratta di una deformazione che deriva dall’eccessivo utilizzo e dallo sforzo di non fare scappare la ciabatta da sotto il piede. Una volta che esse si manifestano, l’unico modo per “curarle” è la chirurgia.

7. Postura scorretta

Tra le caratteristiche negative delle infradito vi è anche quella che portano la persona a mantenere una postura scorretta: il piede non poggia in maniera adeguata distribuendo male il peso e portando tra le altre cose a non favorire una corretta circolazione sanguigna.

8. Tendiniti

Se manca il corretto sostegno plantare i tendini e le articolazioni vengono sovraccaricate.

9. Calli

Lo sfregamento e la scorretta posizione delle dita dei piedi possono favorire la manifestazione di callosità.

10. Allergie

L’infradito non va sottovalutata nemmeno come possibile causa di allergie: lattice e bisfenolo A principalmente possono causare reazioni.

Photo Credits | racorn / Shutterstock.com
Photo Credits | TravnikovStudio / Shutterstock.com
Photo Credits | Andrey_Kuzmin / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>