Diplopia o vedere doppio, le cause e cosa fare

di Valentina Cervelli 3

La diplopia visione doppia, può essere sintomo di differenti tipologie di disturbo. La sua manifestazione deve portarci immediatamente a contattare un medico specialista per comprendere da cosa dipenda. Cerchiamo di capirne un po’ di più insieme.

Diplopia, le cause

La diplopia può essere sia monoculare, e quindi relativa ad un solo occhio, che binoculare. Se parliamo del primo caso, le cause possono essere collegate ad anomalie oculistiche di diversa tipologia: secchezza della superficie dell’occhio, cataratta o opacizzazione del cristallino, irregolarità sulla superficie della cornea, o alterazioni della retina. Una visita oculista/oftalmologica di solito basta per trovare la causa e risolverla.

Maggiore preoccupazione deve destare la diplopia binoculare. Se si vede doppio solo quando entrambi gli occhi sono aperti, il problema potrebbe non dipendere da anomalie oculari, ma anche da problemi muscolari o neurologici. Si può trattare di strabismo latente che non riesce più ad essere compensato dall’organismo, una grave infiammazione degli occhi o un deficit neurologico focale. Ma anche patologia ben più gravi come l’ipertensione, il diabete, o ancor peggio la sclerosi multipla. In alcuni casi potrebbe esservi alla base di questa tipologia di diplopia anche un tumore al cervello. E’ per questo motivo che è bene rivolgersi immediatamente ad un medico.

Diplopia, non trascurare altri sintomi

Altri sintomi che non devono essere trascurati e che possono portare ad una diagnosi il più possibile veloce sono la nausea, mal di testa, e paresi. O ancora abbassamento della palpebra , sporgenza dei bulbi oculari verso l’esterno, deficit di mobilità oculare. E’ necessario non sottovalutare nemmeno il dolore agli occhi.

Diplopia, cosa fare

Una volta che ci si è rivolti ad uno specialista e si è stati sottoposti a tutti i controlli del caso, sarà possibile trovare la giusta soluzione. In alcuni casi, quando il problema della diplopia non è grave, basta ricorrere all’utilizzo degli occhiali. In altri casi si può agire farmacologicamente o chirurgicamente, eliminando la patologia causa del disturbo.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (3)

  1. nel mese di giugno 2013 oh avuto un incidente frontale con un’altra macchina, oh avuto trauma celebrale nella parte sinistro. occhio sinistro ora vedo doppio e l’occhio si è spostato verso destro e dovuto al incidente ce rimedio. grazie

    1. Non siamo medici e non sappiamo risponderle, ma di sicuro avrà visitato un centro specialistico dove le avranno spiegato se effettivamente c’è rimedio o meno. Solo una visita diretta con uno specialista può rispondere a quesiti come il suo.

    2. Io e un paio di giorni che il mio occhio sinistro vedo doppio mi sono fatto sia la visita neurologica sia della vista ma non hanno riscontrato niente ma intanto il mio occhio continua a darmi fastidio che posso fare e a CH posso rivolgermi.io ho 58 anni.e abito a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>