Crescere con un cane, i benefici per i bambini

di Valentina Cervelli Commenta

Meno ansia per i bambini se in casa vi è un cane. Il rapporto che si instaura tra i due è spesso fonte di molti benefici per i piccoli, soprattutto dal punto di vista della loro salute mentale e del loro sviluppo.

Secondo uno studio condotto dal Bassett Medical Center di New York e finanziato dal National Institute of Nursing Research dell’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health i bambini che possiedono un cane ed hanno la possibilità di interagire con loro mostrano di avere dei livelli di ansia più bassi rispetto a coloro che non ne possiedono uno. Gli scienziati sono giunti a questa conclusione dopo aver analizzato le condizioni di salute di un campione di 643 bambini nel corso di un periodo di follow up di circa 18 mesi. L’età dei piccoli volontari era compresa tra i 4 ed i 10 anni. E’ emerso che la percentuale di bambini affetti da disturbi d’ansia possessori di cani era pari al 12% rispetto al 21% di quelli che non ne possedevano.

Come spiega l’autrice dello studio pubblicato sulla rivista di settore Preventing Chronic Disease Anne Gadomski:

Può essere che ad avere i cani siano i bambini meno ansiosi o che i cani rendano meno ansiosi i bambini. Dal punto di vista della salute mentale, per i bambini di 7-8 anni gli animali sono spesso più importanti degli esseri umani come fonte di comfort e di autostima e anche come confidenti. E la terapia assistita con animali (TAA) porta benefici per la salute mentale e i disturbi dello sviluppo, riducendo l’ansia e l’attivazione (uno stato di vigilanza e di eccitazione chiamato tecnicamente arousal) e potenziando l’attaccamento.

Perché accade ciò? Per gli esperti sarebbe la capacità di comprendere la comunicazione umana e saper interagire attorno ad essa a rendere così speciale e terapeutica la presenza di un cane per i bambini.

Photo Credits | holbox / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>