Paura della scuola nei bambini: cause e sintomi

di Tippi Commenta

La paura della scuola o più precisamente didascaleinofobia è un disturbo piuttosto comune nei bambini, che tende a manifestarsi al momento del primo impatto con la scuola. Le cause possono essere diverse, sebbene l’ansia da separazione che si scatena in conseguenza al distacco dalle figure di riferimento, sia il motore principale di questo disturbo d’ansia.

Paura della scuola: cause

La paura di andare a scuola viene spiegata con l’ansia da separazione, una paura estrema prodotta dal distacco dai genitori (o altre figure di riferimento) e dai luoghi familiari come la propria casa, che rappresentano un porto sicuro. Tuttavia, in molti casi di fobia scolare (paura della scuola) è emerso come alcune caratteristiche del contesto familiare alimentino il problema, quali:

  • Mamme iperprotettive o ansiose e fobiche
  • Papà poco rassicuranti, deboli o assenti
  • Regime educativo familiare troppo tollerante
  • Episodi scolastici negativi

Paura della scuola: sintomi

La fobia della scuola compare generalmente la mattina, quando è il momento di uscire per andare a scuola, ed è caratterizzata da diversi sintomi, quali:

  • Mal di testa
  • Mal di pancia
  • Nausea
  • Astenia
  • Mal d’orecchie
  • Frebbricola
  • Macchie sulla pelle
  • Mal di denti
  • Dolori alle ossa
  • Manifestazioni di ansia con pianti e urla

In genere è più facile individuare la paura della scuola nei bambini più piccoli, che mostrano tutti i segni di uno stato di grande agitazione: protestano, si nascondono o si barricano in camera e supplicano i genitori per non andare a scuola, con la promessa di andarci domani. Nei nei bambini di 6-7 anni invece, i meccanismi di difesa messi in atto per nascondere l’angoscia sono più sofisticati, e sfociano in sintomi di somatizzazione, con malesseri fisici. Questo disturbo, inoltre, può presentarsi anche negli adolescenti, sebbene spesso venga frainteso come un problema di pigrizia o di scarsa motivazione.

Chiaramente, è molto importante capire da cosa ha origine la fobia scolare per affrontare al meglio il problema. L’intervento di un professionista, in questo senso, può essere di grande aiuto.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>