Esercizi durante la gravidanza, ecco i vantaggi

di Paola 1

Non c’è fase più delicata nella vita di una donna della gravidanza. Ma durante quei nove mesi, mentre è importante riposarsi e non fare sforzi, non è detto che si debba diventare delle mummie. Alcuni movimenti, o addirittura esercizi, possono aiutare ad alleviare i dolori, a condurre ancora meglio la gravidanza, e a rimanere in forma anche in un periodo così complicato.

È stato accertato che le condizioni generali di salute di una madre durante la gravidanza hanno una profonda importanza per lo sviluppo del bambino. Salvo problemi di limitata attività, si consiglia di mantenere, durante il periodo di pre-gravidanza, il vostro fisico allenato. Non ci sono studi infatti che attestino problemi negli embrioni in via di sviluppo causati dal moderato esercizio fisico.

L’esercizio è non solo tollerato, ma può prevenire complicanze potenzialmente gravi, come l’elevata pressione sanguigna che può portare a preeclampsia. L’esercizio durante la gravidanza può anche prevenire alcuni dei dolori associati alle scarse condizioni di salute della madre. Le donne che si esercitano durante tutta la gravidanza hanno questi benefici:

  • Aumentano i livelli di energia;
  • Abbassano i livelli ansia con tecniche come lo yoga o simili;
  • Hanno un migliore atteggiamento per far fronte alle oscillazioni di umore causato da un aumento dell’attività ormonale;
  • Aleggeriscono il proprio lavoro, o ne fanno uno meno complicato;
  • Mantengono un costante e ragionevole aumento di peso;
  • Riducono i disagi connessi alla gravidanza;
  • Riducono la possibilità di avere un parto cesareo;
  • Accelerano la perdita di peso postparto;
  • Migliorano la qualità del sonno;
  • Ma soprattutto, se ci si esercita prima e durante la gravidanza, hanno la metà del rischio di un parto prematuro.

In aggiunta a questo, la ricerca ha dimostrato che i bambini nati da mamme che si esercitano durante la gravidanza, possono beneficiare di livelli più elevati di la tolleranza allo stress e hanno meno problemi neurocomportamentali più avanti durante la crescita. Inoltre tendono meno verso l’obesità e a cinque anni e hanno un più precoce neurosviluppo. E allora che aspettate, recatevi dal vostro medico e fatevi indicare quali sono gli esercizi più adatti alle vostre condizioni.

[Fonte: Health24]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>