2013: i buoni propositi per uno stile di vita sano

di Cinzia Iannaccio Commenta

Il 2013 è arrivato da poche ore e superato il timore della fine del mondo, e lo stress delle feste natalizie è ora di fare i buoni propositi per il nuovo anno, soprattutto, come sempre, per ciò che riguarda la salute e lo stile di vita. E’ un trend ormai: dal nuovo anno tutto cambia! Ma è veramente così? Quasi mai, comunque l’importante è provarci. Vi dico quali sono i miei buoni propositi per ciò che riguarda la salute, vediamo se sono gli stessi che avete voi.

Devo riprendere ad andare con regolarità in palestra, a fare pilates alternandolo con passeggiate al parco di almeno un’ora. Ogni giorno. Passo molte ore seduta a lavorare al computer ed ormai sono nuovamente arrivata al punto di  non riuscire più a trovare una posizione giusta neppure nel dormire: i dolori muscolari dovuti da  un’errata postura e alla scarsa attività motoria mi stanno travolgendo. Lo sport inoltre mi aiuta a scaricare le tensioni, il nervosismo e a ritrovare energie che sembravano perse definitivamente. Sì, questa è la migliore medicina per me.

Non ho grandi problemi di linea e quindi tra i miei buoni propositi non c’è una dieta dimagrante, ma non guasterà per qualche settimana una alimentazione mirata a disintossicare l’organismo dagli eccessi che mi sono concessa durante queste feste e comunque proseguirò come sempre con pasti ricchi di frutta e verdura, fonti di vitamine. Per il resto, a partire da domani mi programmerò un check-up generale che prevede l’ecografia al seno (che rimando ormai da troppo tempo), analisi del sangue e delle urine, la visita dal dentista per la pulizia dei denti ed una serie di altre indagini diagnostiche per controllare altri piccoli disturbi.

E voi? Avete già pensato a cosa fare? Come migliorare il vostro stile di vita? Smettere di fumare o di bere alcol in eccesso sono due buoni propositi, come pure cercare di perdere i chili di troppo. L’organismo ne risentirà in modo positivo ed il 2013 sarà un anno decisamente “in forma”. Se volete approfondire la tematica potrete leggere i il decalogo della salute 2013.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>