6 effetti negativi della coca cola sull’organismo

di Valentina Cervelli Commenta

Tendiamo a bere la coca cola per dissetarci quando fa caldo o durante le feste. Eppure vi sono almeno 6 effetti negativi di questa bevanda sull’organismo che dovrebbero tenerci lontani da lei il più possibile. Scopriamoli insieme.

Ad aiutarci in questo viaggio di conoscenza della bevanda ci pensa un ex farmacista, Niraj Naik il quale, sulla rivista The Renegade Pharmacist, ha illustrato quali sono le problematiche che il nostro corpo può registrare a partire da 10 minuti dall’ingestione.

1. Eccesiva assunzione di zuccheri

Dopo 10 minuti dall’assunzione di una lattina di coca cola, il nostro corpo mostra le stesse reazioni che avrebbe se avessimo ingerito il 100% della dose giornaliera raccomandata di zuccheri tutta insieme. E’ l’acido fosforico a tenere “buono” lo stomaco in modo tale da non procurare il vomito.

2. Produzione alta di insulina

Dopo 20 minuti i livelli di glucosio nel sangue salgono al massimo: il pancreas reagisce producendo molta insulina mentre il fegato aiuta a trasformare gli zuccheri in adipe. E’ chiaramente una condizione non salutare per l’organismo, ancora di più per chi soffre di diabete o di iperinsulinemia o ancora di glicemia alta.

3. Reazioni avverse alla caffeina

Dopo 40 minuti è la caffeina a mettere a dura prova l’organismo: la pressione sanguigna si alza e le pupille si dilatato mentre il fegato continua a dare via libera allo zucchero nel sangue e i ricettori dell’adenosina vengono inibiti dal nostro corpo per evitare la sonnolenza.

4. Dopamina uguale ad eroina

45 minuti dopo l’assunzione della coca cola è la produzione di dopamina a crescere, stimolando il cervello ed i suoi centri del piacere come fa l’eroina, una delle droghe più pericolose in circolazione.

5. Bisogno di urinare eccessivo

La caffeina possiede delle proprietà diuretiche che dopo un’ora dalla bevuta entrano in pieno funzionamento: si rischia con le urine in questo caso di eliminare degli elementi di cui il corpo ha bisogno come magnesio, zinco e calcio.

6. Debolezza e disidratazione

Gli zuccheri nel sangue caleranno nuovamente ed in modo rapido, lasciando la persona stanca ed irritabile. Nonché disidratata a causa della minzione frequente.

Photo Credits | Tomophafan / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>