Come si fa la risonanza magnetica

di Valentina Cervelli Commenta

Come si fa una risonanza magnetica? E’ questa la domanda che molte persone che debbono sottoporsi a questo esame si pongono ed alla quale oggi risponderemo.

risonanza magnetica

Come prenotare una risonanza magnetica

La prima cosa che dovete fare se dovete fare una risonanza magnetica è quella di avere una prescrizione da parte del vostro medico relativo alla necessità di sottoporvi a questa esame e con lo stesso o prenotare una visita presso una struttura ospedaliera pubblica attraverso il CUP regionale o privatamente in una struttura predisposta. Ricordiamo brevemente che la risonanza magnetica è uno strumento in grado di regalare immagini dettagliate dell’organismo utilizzando onde radio e campi magnetici per visualizzare lo stato di organi, scheletro e articolazioni.

Chi può fare una risonanza magnetica

Il medico specialista o il medico di famiglia, prima di prescrivere l’esame devono essere consci della vostra storia medica. Non si possono sottoporre a risonanza magnetica coloro coloro che sono portatori di pacemaker o neurostimolatori o donne in gravidanza nell’ultimo trimestre a meno che non ve ne sia un bisogno assoluto.

Come si fa la risonanza magnetica

Per fare la risonanza magnetica di solito al paziente viene richiesto di togliersi orecchini ed altri accessori e di indossare un camice. In caso di risonanza con mezzo di contrasto viene iniettato nel circolo venoso dello stesso un liquido specifico atto a rendere maggiormente visibile la parte da osservare. Questa è una cosa che viene concordata con l’anestesista il quale sarà presente all’esame.

La persona viene fatta sdraiare su una “barella” collegata alla macchina per le scansioni che può essere chiusa o aperta a seconda della tipologia di dispositivo. In base alla parte da analizzare il paziente verrà inserito più profondamente all’interno dello stesso. La persona deve rimanere immobile. Non è un’esperienza dolorosa per l’individuo, ma è di sicuro un esame rumoroso per il quale in caso di necessità vengono forniti tappi per l’orecchie o cuffie antirumore.

Photo Credits | EPSTOCK / Shutterstock.com