Il gene della “dittatura”: una mutazione genetica potrebbe essere il fattore comune dei despoti più crudeli

di Paola 3

I ricercatori dell’Università di Gerusalemme avrebbero individuato in un segmento del Dna, denominato AVPR1, il gene responsabile dei comportamenti tirannici.
Lo studio, pubblicato dalla rivista Genes, Brain and Behavior, è stato compiuto grazie ad un gioco di società. Proprio così, avete capito bene. I 200 soggetti presi in analisi hanno giocato al “Piccolo dittatore“, gioco in cui bisogna gestire le risorse di uno Stato.

Gli studiosi hanno notato che quelli che avevano il gene AVPR1 più corto avevano comportamenti più da dittatori, e tendevano a concentrare nelle proprie mani le risorse economiche ed il potere.
Questo gene è responsabile della produzione dei recettori della vasopressina, un ormone coinvolto nell’altruismo. [via]

Commenti (3)

  1. Quindi Berlusconi avrebbe molto probabilmente questo gene !!

  2. Molto probabilmente? 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>