No alla cannabis, si all’eroina di stato, accade in Svizzera

di Paola Commenta

E’ stato un referendum di iniziativa popolare a regolare il consumo di cannabis in Svizzera. I cittadini hanno optato per il no nella scelta sulla depenalizzazione della marijuana, che non ha dunque raccolto l’adesione della maggioranza dei cantoni, necessaria per poter essere approvata. Nonostante il rifiuto sul libero consumo di cannabis, gli svizzeri hanno reputato ragionevole fornire eroina ai tossicodipendenti più gravi, in crisi d’astinenza, sulla base di un meccanismo di distribuzione controllata.
Un provvedimento che servirà a diminuire le morti per overdose, il contagio da Hiv tra eroinomani, nonchè la prostituzione e la delinquenza di cui si rendono spesso protagonisti i tossici disperati.
[photo: uGoto.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>