Sigarette elettroniche, FDA insorge

di Paola Commenta

Su Medicinalive ne abbiamo parlato spesso, raccogliendo nei commenti le testimonianze di chi le ha provate. E oggi torniamo a parlare di sigarette elettroniche: si tratta di dispositivi a batterie che consentono di inalare una soluzione di nicotina liquida vaporizzata.

E’ uno degli ultimi arrivati nel vastissimo e lucroso mercato dei rimedi per smettere di fumare. O almeno così dice chi le produce. E a questo proposito la polemica sulla loro effettiva efficacia è stata rinfocolata proprio in questi giorni in America dalla Food and Drug Administration (FDA) che ha richiamato all’ordine, con cinque lettere, alcune aziende produttrici, con un’accusa piuttosto pesante: di averne cioè fatto un commercio illegale, pubblicizzandole come supporto per chi ha deciso di smettere di fumare.
In realtà si tratta di farmaci a tutti gli effetti, almeno stando alla FDA che, come tali, vuole trattarli d’ora in avanti, affermando una volta per tutte la propria giurisdizione sulle sigarette elettroniche.

[Fonte: Agi Salute]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>