E’ facile prendere l’HIV?

di Valentina Cervelli Commenta

E’ facile prendere l’HIV? Più che porsi questa domanda la popolazione dovrebbe chiedersi se lei stessa non facilita il contagio del virus attraverso comportamenti a rischio e disattenzioni che possono risultare in un contatto con la malattia.

E’ facile prendere l’HIV senza preservativo

Fare sesso sicuro è basilare per evitare il contagio da HIV. Questo significa utilizzare il preservativo se si hanno rapporti occasionali e non si conosce la cartella clinica della persona con la quale si sta avendo un rapporto sessuale. E’ importante utilizzarlo se il proprio partner è sieropositivo: il condom è la protezione primaria nei confronti dell’infezione. In Italia una profilassi preventiva con il Truvada ancora non è stata approvata (l’Europa, va sottolineato, ha dato il via libera nelle categorie a rischio, N.d.R), al contrario degli Stati Uniti dove le persone in una coppia sierodiscordante (o in situazioni caratterizzate da alte probabilità di contagio, N.d.R.) possono eseguire la PrEp (questo il suo nome, N.d.R.) come un’ulteriore protezione. Attenzione, il farmaco non deve essere considerato come un sostituto del preservativo: il profilattico rimane comunque il primo strumento di protezione nei confronti dell’Aids.

E’ facile prendere l’HIV attraverso il sangue

Il sangue è uno dei principali veicoli d’infezione per ciò che concerne l’HIV: è per tale motivo che si tenta di combattere con tutte le forze il riutilizzo di siringhe tra le persone che usano sostanze stupefacenti iniettabili e si sottolinea l’importanza dell’uso dei guanti in caso di presenza della necessità di curare ferite di persone sieropositive. Il contatto con il sangue infetto ed eventuali ferite aperte può portare facilmente ad un contagio.

E’ facile prendere l’HIV tramite i fluidi corporei

I fluidi corporei nei quali è presente il virus in una persona sieropositiva sono il sangue (come già anticipato, N.d.R.), il liquido seminale, le secrezioni vaginali ed il latte materno. E’ per questo motivo che si insiste nel puntare sul sesso sicuro ed su comportamenti che non creino lesioni, seppure involontarie, che possano portare ad una trasmissione del virus dell’HIV.

Potrebbero interessarti:

Fonte | HelpAids

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>