Bendaggio gastrico, risultati e benefici per grandi obesi

di Valentina Cervelli Commenta

Il bendaggio gastrico è foriero di risultati positivi e di diversi benefici per i grandi obesi, ovvero coloro che hanno un indice di massa corporea superiore a 35 kg/m2.  Scopriamo quindi insieme perché la chirurgia bariatrica è da considerare uno strumento utile.

Due ricerche condotte recentemente in Italia mostrano che i benefici derivanti dal bendaggio gastrico permangono sul lungo termine nei pazienti che si sottopongono all’operazione. I due studi sopra citati sono stati condotti dal professor Antonio E. Pontiroli, docente di medicina interna dell’Università Statale di Milano e direttore dell’Unità Complessa di Medicina II dell’Ospedale San Paolo, in collaborazione con la Fondazione Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico, l’Ospedale San Raffaele e l’Istituto Clinico Sant’Ambrogio.

Il primo studio

Il primo studio è stato pubblicato sulla rivista di settore Cardiovascular Diabetology e ha preso in analisi 381 pazienti sottoposti a bendaggio gastrico di cui 52 affetti da diabete mentre come gruppo di controllo sono stati presi in considerazione 681 pazienti obesi non operati.  Seguiti tutti per circa 14 anni è stato possibile, comparando i dati raccolti, verificare come tra coloro che erano stati sottoposti all’intervento di chirurgia bariatrica la mortalità rispetto al gruppo di controllo fosse più bassa del 60%, parimenti al calo della comparsa di malattie metaboliche e cardiologiche.

Il secondo studio

La seconda ricerca condotta dagli scienziati italiani è stata pubblicata sulla rivista di settore Surgery for Obesity and Related Diseases ed ha analizzato le condizioni di salute di 174 pazienti. Di questi 87 sono stati operati di bendaggio gastrico e tra di essi figuravano 20 diabetici. Come gruppo di controllo sono stati presi in considerazione 87 pazienti, di cui 36 diabetici e curati con una terapia medica. In questo caso il periodo di follow up è stato di 14 anni e sono stati valutate la salute generale, il profilo metabolico e la progressione delle complicanze del diabete e dei problemi cardiaci. Nei pazienti operati il calo di peso è sempre rimasto in livelli più bassi rispetto a quello dell’operazione ed il 55% di loro mostrava la scomparsa del diabete.

In conclusione, per quanto la chirurgia bariatrica possa comportare dei rischi, i benefici ed i risultati ottenibili superano di gran lunga gli stessi.

Photo Credits | megaflopp / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>