Giornata Mondiale diabete, visite gratuite in tutta Italia

di Ma.Ma. Commenta

Visite gratuite in tutta Italia in occasione della Giornata Mondiale del diabete che si prefigge di puntare i riflettori sulla importanza di riconoscere in tempi brevi i sintomi di una malattia che solamente in Italia colpisce più di 3 milioni di persone. E così, per la settimana che va dal 7 al 13 novembre, sarà possibile sottoporsi a un controllo con medici specializzati che saranno in grado di fornire informazioni utili ed eventualmente individuare già i primi segnali di un disturbo molto più comune di quello che si potrebbe pensare.

La vera novità di quest’anno è rappresentata dunque dalla settimana di prevenzione presso tutti gli ambulatori di Diabetologia e quelli di Medici di Medicina Generale, aperti al pubblico per visite rigorosamente gratuite. Saranno più di un centinaio i i soci SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) coordinati da Gerardo Medea che nel corso della settimana effettueranno attività di informazione e prevenzione presso i propri ambulatori dando così la possibilità a tutti di informarsi su una patologia che molto spesso viene sottovalutata e che invece, specie quando non curata per tempo, può provocare spiacevoli conseguenze sulla salute.

Molto spazio sarà dato anche ai bambini, perché il diabete è una malattia che può colpire anche in età infantile e che causa campanelli di allarme importanti che però troppo spesso gli adulti tendono a sottovalutare. Ecco perché, tra le possibilità da sfruttare, c’è anche quella di effettuare check up completi per i piccoli, con le diabetologie pediatriche che accoglieranno i bambini in sovrappeso per intervenire sulla predisposizione all’obesità, grande fattore di rischio sull’eventuale sviluppo del diabete. Per sottoporsi alle visite gratuite non occorre l’impegnativa del medico. Sarà sufficiente visitare il sito ufficiale della giornata mondiale del diabete per conoscere in quali ambulatori saranno effettuati i vari servizi.

Ti potrebbe interessare anche:

DIABETE NEI BAMBINI, COSA FARE A SCUOLA

DIABETE, PRIMO TRAPIANTO CELLULE DEL PANCREAS

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>