Glicemia bambini, kit per controllarla in tempo reale

di Valentina Cervelli 0

E’ un kit per controllare la glicemia dei bambini in tempo reale e senza l’utilizzo di nessun tipo di ago. In Italia verrà presentato il prossimo 14 novembre 2014 e darà modo ad ogni genitore e medico di controllare 24 su 24 i livelli di glucosio nel sangue dei minore.

Tecnicamente è possibile definirlo una sorta di “smartwatch” perfetto per quei bambini che soffrono di diabete e per i quali si ha bisogno di tenere sotto controllo di continuo il valore della glicemia. Ed è adatto all’utilizzo nei bambini perché sfrutta un sensore posto sottopelle in grado di inviare informazioni continuamente. Questo kit, concepito negli Stati Uniti grazie al supporto di un gruppo di genitori con figli affetti da diabete di tipo 1 è stato chiamato “iMove” e consente di verificare se il bambino, in qualsiasi momento della giornata, stia subendo un calo della glicemia o un suo picco. Fattore questo che rende possibile un tempestivo intervento al fine di non far peggiorare le sue condizioni di salute e dove necessario dargli immediatamente assistenza.

Si tratta di un kit creato in modo tale da essere collegato a qualsiasi dispositivo connesso ad internet. Questa macchina trasmette, grazie al sensore di cui vi abbiamo accennato l’esistenza precedentemente, i valori della glicemia del piccolo ogni 5 minuti ad un portale al quale solo i genitori o il diabetologo presso il quale il piccolo è in cura possono accedere attraverso una password dedicata. I dati possono essere registrati fino a 288 volte in un solo giorno. La vera utilità del dispositivo è comprovata quando i bambini affetti da diabete si trovano fuori casa: quando i livelli di glucosio nel sangue scendono troppo, il macchinario spedisce un’allerta di tipo sonoro ai genitori i quali possono, in questo modo, entrare in contatto con gli insegnanti e suggerire l’approccio più adatto alla situazione. Riuscire a fornire al bambino bisognoso una semplice caramella o un succo di frutta può in questi casi infatti evitare complicazioni più gravi.

Photo Credits | Image Point Fr / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>