Cancro al seno, presentata nuova terapia a Stoccolma

di Valentina Cervelli 2

Ottobre è il mese della lotta al cancro al seno e sia a livello nazionale che mondiale sono molte le iniziative poste in auge dai vari interlocutori sul tema. Oggi possiamo darvi una buona notizia per ciò che riguarda la sua cura. E’ stato infatti presentato ufficialmente, presso il Congresso europeo di Oncologia tenutosi a Stoccolma, una nuova terapia  per tutte quelle pazienti affette da tumore al seno resistente alle terapie ormonali.

Sono stati presentati i risultati di uno studio americano, “Bolero-2” di fase III, che potrebbero aprire nuove speranze per la sopravvivenza di tutte quelle donne in post menopausa affette da una grave forma di questa patologia.  Una terapia innovativa, composta da due farmaci già conosciuti ed esistenti che rallenterebbe in maniera sensibile la malattia. Ci spiega il dott. Josè Baselga, l’oncologo che coordina lo studio:

La combinazione di due farmaci già esistenti, everolimus ed exemestane, si è dimostrata in grado di far guadagnare circa sette mesi in più senza che la malattia progredisca rispetto alla sola terapia con exemestane Ad oggi le opzioni per le pazienti metastatiche che non rispondono più alla cura ormonale sono limitate e questa soluzione offre un significativo miglioramento.

Fino ad ora la sperimentazione ha coinvolto 724 donne curate fino a quel momento attraverso la chemioterapia o gli inibitori delle aromatase, un enzima coinvolto normalmente nella sintesi degli estrogeni ma fattore di “rischio” per le donne in menopausa per ciò che riguarda il cancro al seno e quello all’ovaio.

Quattrocentottantacinque  partecipanti hanno ricevuto il mix mentre duecentotrentanove il  solo exemestane.  I risultati sono stati straordinari: la sopravvivenza della malattia nel primo caso, prima di peggioramenti è risultata il doppio del solito ed il rischio di progressione del cancro è calato del 57%.

L’approvazione di questo mix di farmaci da parte della Fda potrebbe portare davvero ad un cambiamento sensibile delle condizioni di vita delle donne affette da questa patologia.

Articoli Correlati:

Prevenzione del tumore al seno passa anche per Facebook

Terapia antiestrogeni per combattere cancro al seno

Soia contrasta il cancro al seno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>