Metastasi diffuse e adenocarcinoma, quali terapie?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico

“Con la seguente diagnosi di dimissione “METASTASI POLMONARI,LINFONODALI ADDOMINALI,OSSEE, DEI TESSUTI MOLLI,CARCINOSI PERITONEALE DI ADENOCARCINOMA SCARSAMENTE DIFFERENZIATO DI TIPO ENDOMETRIALE DELL’UTERO. PREGRESSA NEOPLASIA MAMMARIA. CHEMIOTERAPIA”. Mi potreste specificare quali altre terapie sono possibili e se chirurgicamente si puo’ intervenire? per favore la risposta con la massima urgenza.”

Specializzazione Oncologia
Tipo di Problema carcinosi

Risponde il dott. Carlo Pastore oncologo e chemioterapista, consulente per l’area oncologica e per l‘ipertermia capacitiva per l’Hilu Medical Center (Marbella, Spagna) e presso il Centro di Medicina Integrativa in Malaga (Spagna), nonché responsabile della divisione di oncologia medica ed ipertermia oncologica della Casa di Cura Villa Salaria in Roma, membro dell’ESHO (European Society for Hyperthermic Oncology). Per contatti www.ipertermiaitalia.it

 

“Gentile Utente,per quanto leggo si tratta di una malattia assai diffusa nell’organismo e quindi non suscettibile di asportazione chirurgica. Si potrebbe ipotizzare (esami ematochimici, accertamenti radiologici in immagini e condizioni generali permettendo) di aggiungere a quanto in corso, su lesioni target, un trattamento in radioterapia e/o ipertermia. Il tutto allo scopo di far stare la Paziente il meglio possibile, il più a lungo possibile. Cari saluti. Dr. Carlo Pastore, oncologo. “

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Cosa sono le metastasi, o tumori secondari? Video esplicativo

Carcinoma gastrico con metastasi inoperabile e chemioipertermia

Tumore al polmone e metastasi, Tarceva funziona?

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:
non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.
Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>