Tunnel carpale, esercizi contro il dolore

di Valentina Cervelli Commenta

La sindrome da tunnel carpale può arrecare molto dolore a chi ne soffre. Ecco alcuni semplici esercizi da eseguire per sentirsi meglio anche senza usufruire di antidolorifici. Non serve molto: solo qualche minuto del proprio tempo.

mano-tiene-il-polso

La sindrome del tunnel carpale è l’infiammazione della borsa tendinea dei flessori che comprimono il nervo mediano nel corso del suo passaggio per il canale carpale, formazione osteo-fibrosa della parte palmare del polso. La sintomatologia dolorosa di solito colpisce la zona del polso e le prime tre dita della mano. L’intervento chirurgico è senza dubbio la soluzione più adeguata per risolvere il problema. I seguenti esercizi possono però aiutare a gestire la situazione nell’immediato.

1. Esercitare la forza di presa

Tenere “allenata” la forza di presa è basilare, non solo per contrastare gli effetti dell’infiammazione del tunnel carpale ma anche per non perdere la sensibilità alle prime tre dita della mano. Non serve nulla di incredibile: solo una pallina antistress da stringere e rilasciare per almeno 10 volte, tre serie, per due o tre volte al giorno.

2. Contro il dolore

Per approcciare in maniera corretta il dolore dato dalla sindrome del tunnel carpale, lavorare sull’allungamento dei flessori dell’avambraccio è importante. Allenarli non è difficile, basta estendere dita e polso con delicatezze, senza sforzare o strappare.

3. Ruotare il polso

Esercitarsi nel ruotare il polso può rivelarsi utile per alleviare l’impatto dei sintomi della sindrome. Rotazioni passive, flessione e distensione della mano possono aiutare il paziente a mantenere una certa efficienza nei movimenti ed al contempo aiutare a contenere l’infiammazione.

4. Coinvolgere il corpo

Non è necessario spaventarsi ma tra gli esercizi per il tunnel carpale ve ne è uno utile che coinvolge tutto il corpo. Si deve iniziare da una posizione eretta, con le gambe leggermente divaricate e le spalle rilassate. Dopodiché è necessario portare le braccia affinché siano parallele con il pavimento.  Le mani devono quindi essere posizionate con il palmo aperto in modo da formare un angolo retto con il braccio. Basta mantenere questa posizione per tre secondi, e successivamente chiudere il pugno, piegare il polso, e mantenere ancora una volta questa posizione la posizione per circa tre secondi.

Potrebbero interessarti:

I sintomi e i rimedi per la sindrome del tunnel carpale

Dolore al polso

Photo Credit | Olimane – Wikipedia