Broccoli: un’arma contro i danni del diabete?

di Redazione 1

I broccoli combatterebbero efficacemente i danni ai vasi sanguigni provocati dal diabete, che espongono chi ne è affetto a rischi cinque volte superiori alla media di incorrere in malattie cardiovascolari. Lo dimostra una ricerca dell’Università di Warwick (Gran Bretagna), pubblicata sulla rivista scientifica Diabetes, che ha esaminato l’azione di una particolare sostanza contenuta nei broccoli, il sulforafano, sulle cellule dei vasi sanguigni danneggiate dal diabete.

Dalle analisi condotte in laboratorio, è emerso che la sostanza in questione è in grado di ridurre del 73% la presenza di molecole dannose, le cosiddette Ros (Reactive Oxygen Species) e di attivare, allo stesso tempo l’azione di una proteina (nrf2) alla base di enzimi con azione antiossidante.

Adesso, spiega il coordinatore del team di ricercatori, Paul Thornalley, non resta che verificare se una dieta ricca di broccoli abbia davvero effetti benefici sulla salute delle persone diabetiche. I ricercatori si dicono fiduciosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>