Pensi troppo alla morte?Mangerai più biscotti!

di Paola Commenta

Che relazione c’è tra il portabiscotti e il pensiero ossessivo della morte?
Semplice, più si pensa alla propria finitudine e minore sarà la distanza tra noi e i dolciumi e più in generale tutti i cibi più insani e golosi.

Proprio così, una recente ricerca condotta da Naomi Mandel della Arizona State University e Dirk Smeesters della Erasmus University di Rotterdam nei Paesi Bassi ha dimostrato, tramite numerosi esperimenti condotti in Europa e negli Stati Uniti, che le persone ossessionate dal pensiero di morire tendono a non curarsi troppo della linea e consumano più dolci.
I ricercatori hanno commentato i risultati dello studio sul Journal of Consumer Research:
La gente che fa propria la filosofia del “tanto un giorno moriremo tutti“, tende a consumare tutti i tipi di alimenti, sani e non, in quantità eccessive, con una particolare tendenza verso i cibi grassi e i dolciumi.
Che dire…se volete perdere peso, a questo punto, non vi resta che credervi immortali!