Bronchite acuta e cronica: sintomi e cura

di Tippi 1

La bronchite è un’infiammazione delle pareti dei bronchi, che consentono all’aria di passare da e verso i polmoni. La bronchite può essere acuta o cronica, e la prima è piuttosto comune, specie durante la stagione fredda. Nella maggior parte dei casi l’infezione è dovuta a virus, compresi quelli del raffreddore e dell’influenza, più raramente, invece, ai batteri. La bronchite cronica è correlata all’esposizione prolungata al fumo di tabacco o altri composti nocivi (inquinamento ambientale domestico, atmosferico o professionale), ma anche le allergie sono una possibile causa.

Bronchite acuta e cronica: sintomi

  • Tosse
  • Dolore al petto
  • Catarro trasparente/giallastro/biancastro/verdastro
  • Difficoltà respiratorie
  • Affaticamento
  • Asma
  • Febbre lieve
  • Brividi di freddo

Nel caso della bronchite acuta la tosse può protrarsi per alcune settimane, mentre nella bronchite cronica i bronchi sono interessati dal processo infiammatorio per lunghi periodi di tempo (almeno 3 mesi e per 2 anni consecutivi) e la tosse è praticamente onnipresente, con la tendenza a peggiorare nelle ore mattutine o nelle giornate particolarmente umide. Questa malattia, ben più seria della bronchite acuta, porta ad una sensibile riduzione della capacità polmonare e può causare gravi e irreversibili danni ai polmoni.

Bronchite acuta e cronica: cura e terapia

La bronchite acuta, nella maggior parte dei casi, è di origine virale, questo significa che gli antibiotici sono del tutto inutili (sono necessari solo quando è di origine batterica). Per guarire basta riposare, bere molti liquidi e assumere un farmaco antitosse da banco, anche se sarebbe meglio non bloccare la tosse, soprattutto se è grassa, a patto, chiaramente, che non impedisca di dormire. Chi è affetto da bronchite cronica dovrebbe, prima di tutto, smettere di fumare. Il medico, inoltre, potrebbe prescrivere farmaci specifici a base di acetilcisteina per fluidificare il catarro e facilitare l’espettorazione. Se i polmoni non sono del tutto compromessi è possibile intraprendere un programma di riabilitazione respiratoria per respirare più facilmente e incrementare la resistenza fisica.

Photo Credit| Thinkstock

Commenti (1)

  1. grazie per le informazioni molto utili….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>