Influenza settembre 2016, sintomi e cosa fare

di Valentina Cervelli Commenta

Influenza settembre 2016: quali sono i sintomi e cosa fare per affrontarla nel migliore dei modi arrivando ad una veloce guarigione? Vediamolo insieme.

Quest’anno l’influenza è giunta prima del solito sulle nostre lande grazie ad un bambino giunto con i barconi sulle coste del nostro paese. Parliamo di un ceppo A/H3, che ha creato al piccolo in questione alcuni problemi respiratori risoltisi con un paio di giorni di ricovero. Secondo gli esperti già da questo mese, soprattutto a causa degli sbalzi di temperatura, migliaia di italiani finiranno con il contrarre il virus. Cosa bisogna aspettarsi?

Sintomi influenza settembre 2016

I sintomi dell’influenza di settembre 2016, data la tipologia di ceppo coinvolto, saranno i seguenti:

  • febbre
  • mal di testa
  • mal di gola
  • malessere generale
  • raffreddore
  • tosse
  • dolori muscolari
  • nausea
  • vomito
  • diarrea.

In particolare i medici prospettano una forte incidenza di influenza intestinale causata dal virus in circolazione, in grado di causare fastidiosi dolori di stomaco. E non escludono, tra le varie possibilità, quella di sperimentare i sintomi dell’influenza 2016 senza febbre, sia per ciò che concerne i più grandi che i più piccoli.

Cosa fare in caso di influenza

Cosa fare in caso l’influenza 2016 a settembre metta sotto scacco la salute? Come sempre è necessario un approccio deciso e fermo nei confronti della malattia senza però strafare. In caso di febbre alta è bene favorirne la scesa con l’uso di antipiretici e pezze fredde sul collo, sui polsi e sulle caviglie. E’ necessario bere liquidi, caldi o meno, in grado di mantenere il corpo idratato adeguatamente, soprattutto se oltre ad un rialzo della temperatura corporea nella sintomatologia compaiono anche i problemi a carico dell’apparato gastrointestinale: vomito e diarrea possono portare ad un grave stato di disidratazione da evitare per eliminare il rischio di ulteriori conseguenze sull’organismo. Una dieta leggera a base di frutta e verdura è consigliata. Si possono usare rimedi naturali contro tosse e mal di gola come il propoli. Vietato utilizzare antibiotici per curare l’influenza: non hanno effetto sui virus: essi devono essere assunti solo in caso di effettivo bisogno sotto prescrizione medica.

Potrebbe interessarti:

Influenza già arrivata in Italia

Influenza intestinale cosa mangiare e quali rimedi

Photo Credit | Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>