Tas alto in bambini e adulti: sintomi, cause e cura

di Tippi 8

Il TAS o Titolo Anti Streptolisinico è una particolare analisi del sangue indispensabile per stabilire la quantità degli anticorpi prodotta dal corpo in risposta ad una tossina (streptolisina-O) originata dal batterio dello Streptococco beta emolitico del gruppo A o piogene. Va subito precisato, però, che un TAS alto non è necessariamente sintomo di un’infezione da Streptococco in corso o recente (significa solo che c’è stata), tanto meno di malattia reumatica, con cui erroneamente viene spesso identificato, sebbene il rischio di ammalarsi come complicanza dell’infezione esiste. Il TAS alto, dunque non è sinonimo di una specifica malattia, e da solo non basta a diagnosticarne una con precisione.

TAS alto nei bambini e adulti: sintomi

Un valore di TAS alto, di per se stesso non ha dunque sintomi propri, ma quelli riconducibili alle infezioni da streptococco Beta emolitico A che lo hanno causato. A titolo esemplificativo, se colpisce la faringe, i sintomi saranno gola arrossata, difficoltà a deglutire, linfonodi ingrossati del collo, tonsille gonfie e arrossate, ecc.

TAS alto nei bambini e adulti: cause

La causa del TAS alto è da ricondurre al batterio streptococco beta emolitico A, che a sua volta può provocare:

I valori di riferimento del TAS

Il TAS è normale quando il valore è inferiore a 350 U nei bambini, e 200 U negli adulti. In genere aumenta al di sopra dei valori normali dopo 7-10 giorni dall’infezione. Ha una fase crescente alla terza-quinta settimana dall’infezione e una fase decrescente che può durare alcuni mesi, ma anche più di 1 anno. Generalmente, aumenti notevoli, sono associati a febbre reumatica e glomerulonefrite post infettiva, aumenti modesti si hanno nella scarlattina e nelle infezioni delle vie aeree superiori (tonsilliti, faringiti, ecc.), aumenti lievi sono associati più spesso a piodermite. Falsi positivi, invece, si hanno nella tubercolosi polmonare, colestasi e ipercolesterolemia. Valori inferiori alla media, infine, possono sono associatati a ipotiroidismo, cardiopatie congenite, uso di estrogeni e obesità.

TAS alto nei bambini e adulti: cura

La positività al TAS è abbastanza rara negli adulti mentre nei bambini è più frequente. Come detto anche prima, il TAS alto non è una malattia, ma un valore che indica un contatto (passato o in corso) con il batterio dello streptococco. E’ per tale motivo che si usano nella maggior parte dei casi antibiotici, pennicelline in primis quale arma unica contro i batteri. Il loro uso va però condizionato da una diagnosi precisa. Non sempre, infatti, è necessario ricorrere alla penicillina o ad altri antibiotici, che se non pericolosi, possono comunque risultare inutili. Talvolta, infatti, il TAS resta al di fuori dei valori normali nonostante la terapia penicillinica.

Il TAS è un esame che studia la presenza degli anticorpi prodotti contro lo streptococco e non la presenza dello streptococco stesso, perciò un TAS elevato non deve essere motivo di ansia da parte dei pazienti e soprattutto delle mamme dei bambini, ma solo motivo di ulteriori approfondimenti diagnostici, poiché da solo è poco utile, in quanto non significa che ci sia necessariamente un’infezione da streptococco in corso. In genere, infatti, viene prescritto insieme alla VES.

TAS alto nei bambini e adulti: malattia reumatica

Il TAS diventa un test necessario per confermare un forte sospetto clinico di malattia reumatica, complicanza rara di un’infezione da Streptococco, che si manifesta con sintomi quali artrite, cardite, disturbi neurologici e noduli cutanei.

. In questo caso viene associato ad altri parametri di laboratorio di verifica quali:

  • Aumento della VES
  • Aumento della proteina C reattiva (PCR)
  • Aumento del numero dei globuli bianchi (leucocitosi)
  • Aumento della quota percentuale dei granulociti neutrofili (neutrofilia)

Photo Credits|ThinkStock

Commenti (8)

  1. come ci si comporta se il valore del TAS in un adulto e’ di 1018u con tampone faringeo positivo e senza altri sintomi

    1. Non siamo medici, non possiamo risponderti con precisione;=((

  2. Ciao, sono una ragazza di 17 anni…volevo sapere se il ves al posto di essere massimo 200 é di 251 cosa succede? perché comunque sono quasi 5 anni che porto avanti dolori alla schiena e ginocchio destro…infatti un mese fa circa feci delle radiografie alla schiena e mi hanno detto che ho la cifosi lombare, mentre per il ginocchio ho fatto la risonanza magnetica ma non risulta niente… cosa dovrei fare?? con tutto che il medico mi ha dato antidolorifici non mi fanno un bel niente…

  3. Ciao, sono una ragazza di 17 anni.volevo sapere se il ves al posto di essere massimo 200 é di 251 cosa succede? perché comunque sono quasi 5 anni che porto avanti dolori alla schiena e ginocchio destro infatti un mese fa circa feci delle radiografie alla schiena e mi hanno detto che ho la cifosi lombare, mentre per il ginocchio ho fatto la risonanza magnetica ma non risulta niente, cosa dovrei fare? con tutto che il medico mi ha dato antidolorifici non mi fanno un bel niente…

  4. Salve.mia figlia ha 12 anni e ha il ves di 400.e grave?grazie

    1. Ciao, non siamo medici, devi chiedere direttamente al tuo pediatra che conosce le condizioni genrali di salute della bimba e gli altri esami del sangue che ha fatto. Purtroppo non possiamo esserti utili.

  5. Gentilmente vorrei sapere, se dopo una forte reazione allergica alla resina dell’apparecchio odontoiatrico, si possono alterare i valori della tas e i globuli bianchi. Tenendo presente che le analisi sono state fatte mentre veniva somministrato del cortisone da una settimana. Grazie mille gradirei una risposta.

  6. Ciao mia figlia ha 9 anni e ha tas 449 ,e liquido nel ginochio ormai piu di 1 anno ,abiamo fato infiltracioni 1 anno fa ,ma adeso ne ha di nuvo ….e gli anno diagniosticato artrite giovanile, un consiglio ?Grazie..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>