Faringite virale

di Marco Mancini 3

Faringite virale

La faringite virale è l’infiammazione della faringe (la parte della gola tra le tonsille e la laringe) causata da un virus. La faringite virale è la causa più comune del mal di gola.

CAUSE: La faringite può manifestarsi come parte di una infezione virale che coinvolge anche altri organi, come i polmoni o l’intestino.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Difficoltà nella deglutizione;
  • Febbre;
  • Dolore o dolori muscolari;
  • Mal di gola;
  • Mollezza o ingrossamento dei linfonodi del collo.

DIAGNOSI: Di solito il medico emette una diagnosi esaminando la gola. Un’analisi con tampone faringeo sarà negativa per le cause batteriche di mal di gola (come streptococco di gruppo A).

TERAPIA: Non esiste un trattamento specifico per la faringite virale. Si possono alleviare i sintomi con i gargarismi con acqua salata tiepida (un mezzo cucchiaino di sale in un bicchiere d’acqua calda) più volte al giorno e prendendo farmaci anti-infiammatori o altri come il paracetamolo, per controllare la febbre. Un uso eccessivo di pastiglie anti-infiammatorie o spruzzi può peggiorare il mal di gola.

E’ importante evitare gli antibiotici quando un mal di gola è dovuto ad un’infezione virale. Gli antibiotici non aiutano. Il loro utilizzo per il trattamento di infezioni virali aiuta a rafforzare i batteri che diventano resistenti agli antibiotici. In alcuni mal di gola (come la mononucleosi infettiva), i linfonodi del collo possono diventare estremamente gonfi. Essi possono essere curati con farmaci anti-infiammatori, come il prednisone.

PROGNOSI: I sintomi di solito scompaiono entro una settimana-10 giorni. Le complicanze della faringite virale sono estremamente rare.

Contattare un medico se i sintomi durano più a lungo del previsto o non migliorano con l’auto-cura. Chiedere sempre assistenza medica se si ha un mal di gola grave o si ha estrema difficoltà nella deglutizione o respirazione.

PREVENZIONE: La maggior parte dei casi non sono prevenibili, poiché il virus e i batteri che causano il mal di gola si trovano comunemente nell’ambiente. Tuttavia, lavarsi sempre le mani dopo il contatto con una persona che ha mal di gola. Evitare di baciare o condividere bicchieri e posate con individui malati.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.