Faringite virale

di Marco Mancini 3

Faringite virale

La faringite virale è l’infiammazione della faringe (la parte della gola tra le tonsille e la laringe) causata da un virus. La faringite virale è la causa più comune del mal di gola.

CAUSE: La faringite può manifestarsi come parte di una infezione virale che coinvolge anche altri organi, come i polmoni o l’intestino.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Difficoltà nella deglutizione;
  • Febbre;
  • Dolore o dolori muscolari;
  • Mal di gola;
  • Mollezza o ingrossamento dei linfonodi del collo.

DIAGNOSI: Di solito il medico emette una diagnosi esaminando la gola. Un’analisi con tampone faringeo sarà negativa per le cause batteriche di mal di gola (come streptococco di gruppo A).

TERAPIA: Non esiste un trattamento specifico per la faringite virale. Si possono alleviare i sintomi con i gargarismi con acqua salata tiepida (un mezzo cucchiaino di sale in un bicchiere d’acqua calda) più volte al giorno e prendendo farmaci anti-infiammatori o altri come il paracetamolo, per controllare la febbre. Un uso eccessivo di pastiglie anti-infiammatorie o spruzzi può peggiorare il mal di gola.

E’ importante evitare gli antibiotici quando un mal di gola è dovuto ad un’infezione virale. Gli antibiotici non aiutano. Il loro utilizzo per il trattamento di infezioni virali aiuta a rafforzare i batteri che diventano resistenti agli antibiotici. In alcuni mal di gola (come la mononucleosi infettiva), i linfonodi del collo possono diventare estremamente gonfi. Essi possono essere curati con farmaci anti-infiammatori, come il prednisone.

PROGNOSI: I sintomi di solito scompaiono entro una settimana-10 giorni. Le complicanze della faringite virale sono estremamente rare.

Contattare un medico se i sintomi durano più a lungo del previsto o non migliorano con l’auto-cura. Chiedere sempre assistenza medica se si ha un mal di gola grave o si ha estrema difficoltà nella deglutizione o respirazione.

PREVENZIONE: La maggior parte dei casi non sono prevenibili, poiché il virus e i batteri che causano il mal di gola si trovano comunemente nell’ambiente. Tuttavia, lavarsi sempre le mani dopo il contatto con una persona che ha mal di gola. Evitare di baciare o condividere bicchieri e posate con individui malati.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>