4 proprietà dei cibi al carbone vegetale

di Valentina Cervelli Commenta

Vi sono almeno 4 proprietà dei cibi al carbone vegetale che dovrebbero farci prendere in considerazione ogni tanto il loro consumo. Oggi insieme vedremo i più comuni: il sapore degli alimenti rimane pressoché lo stesso con l’aggiunta di alcuni benefici per la salute.

Ricordiamo prima di elencare le sue proprietà che il  carbone vegetale è un integratore alimentare caratterizzato da una azione assorbente ed antifermentante. Va comunque sottolineato che le sue dosi devono essere ben calibrate onde evitare di incorrere in inconvenienti: un abuso di carbone vegetale può favorire infatti nausea e diarrea.

1. Depurano l’organismo

E’ una delle proprietà maggiori del carbone vegetale quella di essere in grado di depurare l’organismo: gli alimenti preparati con lo stesso tendono a non appesantire favorendo l’eliminazione delle scorie e risultano essere facilmente digeribili rispetto a quelli lievitati artificialmente o con il normale lievito senza la sua aggiunta. Per questo ultimamente il loro consumo appare attraente per le persone che seguono particolari regimi dietetici.

2. Niente gonfiore

Quando si consumano cibi che hanno tra gli ingredienti il carbone vegetale non si rischia di soffrire di meteorismo o di dolori addominali proprio grazie ad una delle sue caratteristiche principali, ovvero quella di avere una azione antifermentante una volta giunto nell’intestino. Chi ha problemi di digestione lenta di solito beneficia del consumo di carboidrati la cui lievitazione è accompagnata da questo ingrediente.

3. Meno intossicazioni alimentari

A meno che non si abbia un’intolleranza a questo elemento difficilmente si rischia una intossicazione alimentare consumando i cibi che lo contengono come ingrediente: non dobbiamo dimenticare che viene utilizzato per contrastare l’avvelenamento da metalli pesanti, funghi, farmaci.

4. Con coloranti, ma innocui

Da tempo il carbone vegetale viene utilizzato come innocuo colorante alimentare. Solo negli ultimi tempi è stato riscoperto in cucina anche per le sue proprietà benefiche. Questo non toglie che possa essere usato come tale nelle preparazioni dolci o salate alle quali si vuole dare un particolare tocco estetico.

Photo Credits | bunyarit / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>