5 benefici del latte d’avena

di Valentina Cervelli Commenta

Ecco i 5 benefici del latte d’avena. Il suo consumo è esponenzialmente cresciuto negli ultimi anni perché considerato un’alternativa più salutare e vegana al classico latte vaccino. Scopriamo insieme quali siano gli effetti positivi dello stesso sul nostro organismo.

latte d'avena

1. Ricco di vitamina E e potassio

Il latte d’avena, proprio come il cereale dal quale è ricavato, è molto ricco di vitamina E e potassio, due nutrienti importanti per il corretto funzionamento del nostro corpo. Essi permangono nonostante la lavorazione dei fiocchi stessi per ottenerne  il latte. Chi è affetto da mancanze di questi due elementi può consumarlo con tranquillità tenendo da conto che le quantità assorbite non saranno comunque molto elevate, a meno che non lo si prepari fatto in casa.

2. Niente colesterolo

Il latte di avena è un latte privo di colesterolo. Possiede anche leggere proprietà di protezione nei confronti dello stesso. E’ importante anche in questo caso sottolineare che per quanto possa apportare benefici, essendo andate perse nella lavorazione del cereale molte sostanze in esso contenute, essi sono decisamente meno potenti di quelli derivanti dal consumo del prodotto originale dal quale il latte è stato estratto.

3. Niente lattosio

Se si è intolleranti al lattosio il latte di avena è perfetto per sostituire quello vaccino. Il contenuto in nutrienti non è ovviamente comparabile, ma in caso di bevanda ottenuta biologicamente e senza l’aggiunta di additivi particolari si può parlare comunque di un prodotto valido e salutare.

4. Senso di sazietà

Il senso di sazietà tipico dell’avena si riflette anche sul latte estratto da questo cereale. Cosa significa? E’ presto spiegato: si tratta di un alimento che contiene dei carboidrati complessi, che necessitano di una lenta digestione e che quindi portano la persona a sentirsi “piena” per un periodo più lungo.

5. Poche calorie

Rispetto al latte vaccino possiede poche calorie, ma anche un apporto proteico più basso.

Photo Credits | Sebastiana / Shutterstock.com