Artrosi: aglio e cipolla per prevenirla

di Valentina Cervelli 1

Artrosi, cipolla ed aglio aiutano a combatterla? Sembrerebbe proprio di si.

Secondo lo studio recentemente pubblicato dalla epidemiologa Frances Williams del King’s College di Londra sulla rivista BMC Musculoskeletal Disorders alcuni alimenti, tra i quali in particolare quelli sopra descritti, aiuterebbero il corpo umano a combattere contro l’artrosi.

La ricerca ha preso in considerazione poco più di 500 coppie di gemelle sane di circa 60 anni.  Tutte le partecipanti allo studio sono state sottoposte ad una serie di radiografie per effettuare una diagnosi di artrosi effettiva, e sono state esplorate le abitudini alimentari di ognuna, attraverso il “Food Frequency Questionnaire” un protocollo che indaga sulla frequenza e sulla quantità di consumo degli alimenti.

Anche da questo è dipesa la scelta di coppie di gemelli: si voleva analizzare come diverse tipologie di alimentazione potessero influire su uno stesso corredo genetico. Ovviamente sono state prese in considerazione tutte quelle eventualità che avrebbero potuto falsare il risultato dell’indagine, quindi sono state studiate l’età, l’indice di massa corporea e la quantità di attività fisica svolta dalle volontarie.

Insomma tutto ciò che avrebbe potuto spiegare in quale modo l’alimentazione poteva influire sulla cura dell’artrosi.

I risultati hanno evidenziato un quadro abbastanza chiaro: chi di abitudine mangia frutta e verdura in quantità presenta una percentuale molto bassa di sviluppo di artrosi dell’anca. In particolare ad effettuare questa azione di protezione sarebbero soprattutto la frutta , con l’esclusione degli agrumi, e gli ortaggi come aglio, cipolle e scalogni.

La riprova è stata poi cercata in laboratorio sottoponendo delle cellule coltivate in vitro al contatto con il diallil-disulfide, un derivato dell’aglio. Si è osservato come quest’ultimo abbia avuto il potere di azzerare la potenza di quegli enzimi che svolgono il ruolo principale di “distruttori” delle articolazioni in cado di artrosi. Secondo la ricercatrice:

[..] la sua azione sugli enzimi extracellulari ci dà una prova molto netta dei possibili meccanismi alla base dei benefici del consumo di aglio e cipolle. I nostri dati sembrano indicare che questi ortaggi potrebbero aiutare in qualche modo a prevenire l’artrosi dell’anca o magari a ridurne la gravità, aumentandone il consumo in una fase precoce della patologia.

Una buona notizia per tutti coloro che adorano questi alimenti.

Fonte: BMC Musculoskeletal Disorders

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>