Ricette per il barbecue d’estate, ma solo in salute

di Cinzia Iannaccio 1

E’ tradizione di ferragosto, ma in generale di tutte le belle serate estive approntare per cena con una serie di squisite ricette  da preparare al barbecue. La grigliata classica alla quale siamo abituati però come metodo di cottura è piuttosto pericolosa per la nostra salute soprattutto perché tende a bruciare la carne e quindi a sviluppare tossine dall’impatto negativo sul nostro organismo, con un aumentato rischio di cancro.

Parliamo essenzialmente di idrocarburi policlinici aromatici (IPA, es. benzopirene) e di  Amine eterocicliche aromatiche (HAs). Come se non bastasse solitamente alla brace cuociamo carni ricche di grassi: salsicce, bistecche, costolette di maiale o di manzo, eccetera. Ma come rinunciare al piacere del barbecue? Di una allegra grigliata tra amici?

Provate a cuocere ad esempio carne più magra come il filetto di maiale o il petto di pollo, o la carne macinata magra; le salsicce è meglio evitarle, mentre per gli hot dog ve ne sono in commercio anche a basso contenuto di grassi. Attenzione comunque alle alte quantità di sodio invece contenute in tali preparazioni, soprattutto per chi è soggetto a pressione alta.

Esistono inoltre dei modi per cucinare alla griglia che riducono lo sviluppo di tossine pro tumore che si moltiplicano quando la carne viene carbonizzata, cuoce molto a lungo sulla griglia o si affumica con il grasso che cola. I consigli sono dunque i seguenti:

  • Pulire bene la griglia prima di ogni cottura per eliminare residui di bruciato
  • Far cuocere solo piccoli (sottili) pezzi di carne magra (si cucinano prima e fanno meno fumo provocato dalla colatura di grasso)
  • Preferire tra la carne il pollame da fare alla griglia in quanto più magra
  • Se si utilizza un barbecue con carbone, mettere la carne al centro della griglia ed i carbone lateralmente (la fiamma non sarà diretta)
  • Togliere il grasso visibile per evitare fiammate
  • Grigliare pesce, verdure o frutta non crea tossine sostanziali

Quest’ultima potrebbe essere una buona alternativa per un’allegra cena tra amici. Che ne dite? Provate a leggere qui quali insoliti cibi si possono fare alla griglia.

Leggi anche:

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>