Ictus, prevenire l’insorgenza mangiando mele e pere

di Valentina Cervelli 2

 Una mela al giorno toglie il medico di torno? Si, ed a questa equazione salutistica dobbiamo aggiungere anche le pere, soprattutto se vogliamo proteggerci dall’insorgenza di ictus.  E’ risaputo: una dieta ricca di frutta e verdura è proprio ciò che ci vuole per assicurarsi una salute di ferro mantenendosi contemporaneamente in una forma smagliante. Ciò che un recente studio olandese ci suggerisce è che mangiando mele e pere possiamo ridurre l’incidenza dell’ischemia cerebrale del 52% rispetto alla norma.

Un dato impressionante quello presentato dai ricercatori della Wageningen University, e raccolto in un articolo recentemente pubblicato su Stroke, la rivista dell’American Heart Association. La dott.ssa Linda M. Oude Griep ed il suo team di scienziati hanno messo sotto la loro lente di ingrandimento il legame che si crea tra il consumo di frutta e verdura a seconda del proprio gruppo di colore e l’incidenza dell’ictus.

Il tutto è stato studiato su una base cronologica di 10 anni studiando le abitudini alimentari di 20.069 persone di età media 41 anni e di entrambi i sessi. A livello medico tutti i coinvolti non presentavano malattie cardiovascolari. Nel corso del tempo di osservazione 233 di loro sono stati colpiti da ischemia cerebrale.  All’inizio dello studio, va ricordato, tutti hanno risposto ad un sondaggio specifico riguardante la propria dieta ed la frequenza del consumo degli alimenti.

Analizzando tutti i dati raccolti, è emerso che la frutta e la verdura appartenenti ai gruppi arancione/gialla, verde, rosso/viola non avessero nessun effetto riduttivo sul rischio di incidenza, al contrario di quelli appartenenti al gruppo delle bianche: in quel caso l’incidenza dell’ictus subiva un calo pari al 52%.

Spiega la coordinatrice dello studio:

Per prevenire l’ictus, può essere utile a consumare una considerevole quantità di frutta bianca e verdura . Ad esempio, mangiare una mela al giorno è un modo semplice per aumentare l’assunzione di frutta bianca e verdura. Tuttavia, altri frutti e gruppi di colori vegetali possono proteggere contro altre malattie croniche. Pertanto, rimane di importanza di consumare molta frutta e verdura.

Articoli Correlati:

Ictus: nelle donne depressione fattore di rischio

Diabete: predire l’ictus si può

Fonte: Stroke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>