Potassio negli alimenti (FOTO)

di Tippi Commenta

Il potassio è un minerale molto importante. La sua funzione principale è quella di regolare (assieme al sodio) la quantità di liquidi presente nel nostro organismo, ma è coinvolto anche nella contrazione muscolare (in modo particolare del muscolo cardiaco) e nella trasmissione degli impulsi nervosi. Una sua carenza, infatti, può causare diversi disturbi, dal senso di spossatezza generale a gravi aritmie cardiache. Lo stesso discorso vale per concentrazioni troppo elevate di questo minerale. Vediamo insieme quali sono gli alimenti più ricchi di potassio.

Il potassio viene facilmente eliminato dall’organismo attraverso il sudore, l’urina e le feci, ma anche nella fase di raffinazione e lavorazione dei cibi. Il fabbisogno giornaliero ottimale stabilito dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è 3.5 mg. Le fonti alimentari più ricche di questo prezioso minerale sono:

  • Banane
  • Albicocche (anche disidratate)
  • Agrumi
  • Fichi
  • Prugne
  • Pesche
  • Uva
  • Kiwi
  • Frutti di bosco
  • Ribes
  • Asparagi
  • Broccoli
  • Carciofi
  • Cavoli
  • Spinaci
  • Pomodori
  • Crescione
  • Indivia
  • Rucola
  • Lattuga
  • Patate
  • Soia
  • Legumi
  • Pesce
  • Crostacei e frutti di mare
  • Cereali integrali
  • Pollo
  • Pistacchi
  • Mandorle
  • Arachidi
  • Noci
  • Nocciole
  • Latte e derivati
  • Cioccolato

È importante, inoltre, per evitare la dispersione del minerale, scegliere metodi di cottura semplici. A colazione, ad esempio, si può consumare un’abbondante porzione di frutta fresca di stagione. Per coprire 1/3 del fabbisogno giornaliero è sufficiente una manciata di ribes, una spremuta di agrumi e un pugno di frutta secca. A pranzo si può consumare una porzione di insalata mista (crescione, rucola e indivia) e accompagnare il secondo con una porzione di spinaci lessi conditi con un filo d’olio extra vergine d’oliva. L’ideale è abbinare sempre verdure e carboidrati a una dose di proteine (anche vegetali). Come spuntino pomeridiano si può consumare una banana o della frutta disidratata tipo albicocche secce o uvetta sultanina, ma anche 1-2 quadratini di cioccolato. Per la cena è perfetto un piatto di verdure crude accompagnato a proteine nobili come quelle della carne (bianca) e del pesce.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>