5 sane abitudini alimentari che fanno ingrassare

di Ma.Ma. 1

Andiamo alla ricerca di tutte quelle sane abitudini alimentari che però fanno ingrassare. Noi le portiamo avanti, di giorno in giorno, convinti di fare cosa buona e invece otteniamo l’effetto contrario. E allora vediamo quali sono, per cercare di evitarle e tenere sotto controllo il peso senza troppa difficoltà.

1. Scegliere cibi light

Molto spesso si preferiscono cibi che riportano sulla confezione questa scritta perché si pensa, così facendo, di ridurre l’apporto di grassi. Tutto vero (questa è sicuramente una sana abitudine alimentare) ma molte ricerche hanno evidenziato di come una scelta del genere induca ad aumentare la voglia di carboidrati (pasta e pane soprattutto): e, aumentando il consumo di carboidrati, di certo non si dimagrisce, anzi.

5 ABITUDINI VEGETARIANE CHE TUTTI DOVREMMO AVERE

2. Preferire cibo sano

Un recente studio pubblicato sul Journal of Marketing ha messo in evidenza un aspetto curioso. Acquistando cibo sano si innesca un meccanismo inconscio per cui si smette di fare attività fisica, come se il consumo di cibo sano fosse di per sé sufficiente per dimagrire. E invece non è proprio così.

3. Contare le calorie

L’ossessione per il conteggio della calorie, che di per sé potrebbe sembrare una cosa buona, in realtà è controproducente per coloro che vogliono dimagrire o tenere sotto controllo il peso. Inoltre assumendo poche calorie il corpo rallenta il metabolismo perdendo peso con molta più fatica del normale.

4. Seguire sempre la dieta

Tra le buone abitudini alimentari che però fanno ingrassare troviamo anche quella di seguire sempre la stessa dieta, senza mai strappi alla regola. Va bene mangiare sano a bisogna ricordarsi di farlo anche per il piacere del gusto. Cercare di variare è la regola numero 1 per evitare la noia a tavola.

7 TENDENZE ALIMENTARI CHE FANNO BENE ALLA SALUTE

5. Dividere il cibo tra buono e cattivo

Di per sé, avere consapevolezza di quello che si mangia, è una cosa positiva ma occorre fare attenzione a non esagerare: dividere il cibo buono dal cibo cattivo sempre e comunque crea una condizione psicologica sfavorevole per cui ci si sente tremendamente in colpa se per una volta cediamo, preferendo un alimento non propriamente light al solito piatto di verdura lessa. Per dimagrire nel modo giusto, un corretto rapporto con il cibo è fondamentale.

Foto | Thinkstock

Commenti (1)

  1. Un corretto rapporto con il cibo. E’ questa la regola aurea, concordo pienamente. Poi tutto il resto viene da sé. Prima vedevo come mostri i carboidrati. Poi niente dolci, fritti, pizza, gelati. Non ci sono cibi da eliminare, ma da dosare! Sono dimagrita e tornata al mio peso forma, continuo con i prodotti herbalife a colazione, mangiando un pò di tutto. Non mi fustigo se il sabato esco per una pizza con gli amici, nè se in una cena romantica ordiniamo una bottiglia di vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>