Bere troppo poco e disturbi urinari, che fare?

di Cinzia Iannaccio 0

Quanta acqua bere ogni giorno? Gli esperti consigliano dal litro e mezzo ai due, ma molto dipende dallo stile di vita e dall’ambiente che ci circonda (d’estate fa più caldo ed occorre bere di più). Ma cosa capita se non si riesce a bere? Soprattutto come ovviare a questo problema? E’ il tema del nostro Consulto online su Medicinalive.

 

Richiesta di Consulto Medico

“Buonasera vorrei porle il mio quesito su un problema che ormai a me sta sempre più a cuore. sono una ragazza d 22 anni e mi sono resa conto che io durante il giorno non bevo per niente alcuni giorno a arrivo a bere metà bicchiere di the alla pesca senza zuccheri di quelli che si comprano al super che io poi dolcifico con stevia. ora, la mia domanda è questa….sapendo che dovrei sforzarmi di bere e che l’acqua naturale o frizzante non mi và proprio giù….è possibile bere thè alla pesca sz dolcificato da me??? poi la mia paura a volte che mi trattiene dal bere a meno che io non sia proprio disidratata è che ho paura di non espellerla tutta e che ciò m comporti aumento di peso e ingrossamento della pancia. Inoltre io già di mio vado spesso in bagno quindi non oso immaginarmi se dovessi bere 1-1,5 litri di acqua o the al giorno cosa farei….starei tutto il giorno in bagno??? la prego di aiutarmi a capire e darmi dei consigli utili perché io non so cosa fare =( cordiali saluti e grazie per l’attenzione”.

 

Specializzazione Nutrizione Clinica

Tipo di Problema non riesco a bere

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola:

 

“Buona sera, a meno che non siano in corso patologie serie ( nefrologiche, epatiche o oncologiche, che indubbiamente non la riguardano, avrebbe avuto una diagnosi già tempo addietro), è inverosimile che il suo organismo trattenga costantemente importanti quote di liquidi. Mi dice che beve poco ( mezzo bicchiere di tè alla pesca al giorno) , e va spesso in bagno (mi saprebbe quantificare questo “spesso”? E ogni volta quanta urina espelle ?  ), qualcosa non mi quadra. Non le sembra contraddittoria la sua affermazione ” ho paura di non espellerla tutta” se urina continuamente? Potrebbe essere un disturbo su base nervosa, che andrebbe indagato con il supporto di specialisti che esulano dal settore nutrizione.

Tuttavia non posso condividere la sua proposta di bere unicamente tè alla pesca preparato in casa, che per idratarla correttamente  dovrebbe ammontare ad almeno 1,5 Lt al giorno, con le conseguenti eccessive dosi di teina, o peggio il tè alla pesca da supermercato,  ricco in dolcificanti. Pensi che alcune ricerche scientifiche suggeriscono che assumere costantemente dolcificanti artificiali comporti un’alterazione del circuito fame-sazietà , con conseguenze metaboliche rilevanti.


Il mio consiglio è di rivolgersi ad un bravo professionista che possa indagare sulla sua attuale condizione clinica, idrica e metabolica, iniziando con opportune analisi del sangue. Se, a parte la scarsa idratazione, i risultati escludono alterazioni ormonali o fisiopatologiche, il suo problema dovrà essere approcciato diversamente. Si faccia indicare dal suo medico di base un collega che possa aiutarla in tal senso.  Le auguro di risolvere presto ed efficacemente questo disturbo, cordialmente M.A. Coppola 328-2761714 –  [email protected]

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Per altri quesiti da porre ai nostri esperti visitate la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive.

Ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>