Cosa possono bere i bambini: 8 consigli dei pediatri

di Cinzia Iannaccio Commenta

 I bambini devono bere solo acqua? Ed i succhi di frutta? Coca cola? Troppo spesso questi dubbi affliggono noi mamme e ieri, al ritorno da una festicciola, mio figlio mi ha chiesto di acquistare più spesso l’aranciata gassata. Di fatto in casa mia è una rarità. Stamane ho poi letto le “8 regole del saper bere” in modo sano, diffuse dalla Fimp (Federazione Italiana Medici Pediatri) in occasione del congresso annuale in corso a genova e non ho potuto fare a meno di condividerne con voi i punti salienti.

1.Idratazione. Si sa che la disidratazione è pericolosa per la salute di adulti e bambini, ma anche senza arrivare all’eccesso negativo, una cattiva idratazione o scarsa può incidere negativamente. Proprio di recente abbiamo visto come i nostri figli arrivino a scuola, in classe, senza aver bevuto abbastanza, lievemente disidratati. E’ dunque importante ricordare che devono assumere un’adeguata quantità di liquidi ogni giorno.

2. Cosa devono bere i bambini? L’acqua è il miglior alimento per l’idratazione dei bambini, confermano i pediatri

3. Le altre bevande? I succhi di frutta, le bevande gassate e zuccherate, ma anche il latte, oltre a favorire l’idratazione apportano elementi nutritivi e calorie. Dunque non c’è un divieto o il consiglio di non fornirli, ma solo di fare in modo che questi rientrino in una dieta equilibrata, bilanciata, quotidiana. Senza eccessi o difetti nell’equilibrio nutrizionale dei bambini.

4. Per questo motivo è sempre importante leggere le etichette, anche delle bevande. Non dobbiamo solo comprendere se un succo di frutta contiene coloranti o conservanti, ma anche le calorie!

5. Il consumo deve essere moderato. I pediatri della FIMP confermano che non c’è dunque motivo di proibire ai bambini il consumo di bevande diverse dall’acqua: l’importante è la moderazione nelle quantità, oltre che la giusta scelta.

6. Ed i bambini in sovrappeso? Ovvero la maggior parte di loro purtroppo? Anche e soprattutto per loro valgono le tre regole precedenti: ovvero bilanciarne il contenuto nutrizionale nella dieta quotidiana. Occorre tener presente i veri fabbisogni dei bambini ed il loro dispendio energetico. E’ per questo importante parlare di volta in volta con il pediatra, a seconda dei casi di sovrappeso.

7. Bevande con dolcificanti. Ecco un altro capitolo importante: i dolcificanti sono permessi per i bambini? Spiegano i pediatri, che i dolcificanti (edulcoranti) hanno un razionale specifico nei bambini affetti da diabete ed in casi selezionati di obesità pediatrica. Dunque? Non vi è ragione di usarli negli altri casi.

8. Energy drink? Non sono assolutamente raccomandati per i bambini, perché contengono troppa caffeina.

A dirvi la verità, credo che anche gli adulti eccedano pericolosamente nell’uso di queste bevande (a partire dagli energy drinks e non solo), quindi queste regole del bere sano, le confermo anche per me.

Foto: Thinkstock

Fonte: FIMP

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>