Dieta e alimentazione, 4 falsi miti

di Sveva Commenta

Quando si parla di dieta e alimentazione se ne sente dire di tutto e di più. Ma cosa è vero e cosa, invece, si basa su affermazioni molto spesso prive di fondamenta? Scopriamo quali sono i 4 falsi miti da sfatare quando si parla di regime alimentare e necessità di perdere peso.

dieta mediterranea migliora salute anziani

1. La frutta va mangiata lontana dai pasti

La frutta fa bene e la Società italiana di Nutrizione umana (SINU) consiglia di mangiarne 5 porzioni al giorno. Non importa però che sia consumata lontana dai pasti; se non avete particolari problemi nel digerirla potrete mangiarla anche a fine pranzo o cena, come preferite.

2. I carboidrati non vanno mangiati a cena

Quante volte evitate di preparare la pasta per cena perché avete sentito che i carboidrati fanno ingrassare e la sera è meglio stare leggeri? E’ falso, non conta il momento in cui si mangiano carboidrati, conta la quantità. Piuttosto è bene avere piccoli accorgimenti, per esempio evitare sughi e condimenti troppo elaborati.

3. Mangiare gli agrumi alla sera fa male

Arance e limoni, così come il pompelmo, non fanno acidità come si è comunemente portati a pensare.

4. L’acqua non va bevuta durante i pasti

Tra i falsi miti su dieta e alimentazione c’è anche questo. Ma è un’affermazione che non si basa su prove scientifiche, anzi: bere una giusta quantità di acqua (non oltre i 600-700 ml) durante il pasto, serve infatti a migliorare la consistenza degli alimenti ingeriti.

Ti potrebbe interessare anche:

Dieta mediterranea alimentazione del futuro?

Freddo e alimentazione, gli errori più comuni da evitare

Fonte: portale ISS (Istituto Superiore della Salute)

Foto: Thinkstock