Spermatozoi in salute con la rucola?

di Ma.Ma. Commenta

Spermatozoi in salute con la rucola? Lo studio congiunto tra il gruppo del professor Carlo Foresta dell’Università di Padova e quello del professor Kais Rtibi dell’Università di Jendouba (Tunisia) ha identificato nella rucola importanti proprietà.

Lo studio sopra menzionato si è concentrato in particolar modo il bisfenolo-A (BPA), un additivo chimico di origine sintetica capace di influenzare negativamente le funzioni cellulari, facendo incrementare la produzione di radicali liberi dannosi per la salute dell’organismo, spermatozoi compresi. La rucola conterrebbe quantità molto elevate di antiossidanti capaci di inattivare i radicali liberi salvaguardando indirettamente anche la salute degli spermatozoi. Non solo, perché secondo gli studiosi che hanno condotto la ricerca,

l’estratto di rucola può rappresentare un vero e proprio presidio nutraceutico per il trattamento dell’infertilità maschile o nella preparazione degli spermatozoi durante le tecniche di procreazione medicalmente assistita

Ti potrebbe interessare anche:

Infertilità maschile, nuova tecnica per spermatozoi migliori

12 cose che uccidono gli spermatozoi (FOTO)

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>