leonardo.it

Tsh, Ft3, Ft4 e risultati altre analisi della tiroide anomali, che fare?

 
Cinzia Iannaccio
24 gennaio 2014
Commenta

Tsh, Ft3, Ft4 risultati analisi tiroide Tsh, Ft3, Ft4….Risultati delle analisi alla tiroide anomali ed ancora più anomalo il responso delle visite specialistiche: intervento chirurgico o nessuna terapia, solo vigile attesa? A volte capita, ma è importante comprenderne il perché. Ne parliamo nel nostro Consulto online quotidiano con l’endocrinologo dottor Mario Francesco Iasevoli.

 

Richiesta di Consulto Medico

“Egregio dott.le scrivo xke ho bisogno di avere un chiarimento.Grazie in anticipo-Le mie analisi sn le seguenti;TSH 0,01 mcul/ml ft3 3,7 pg/ml ft4 13,3 pg/ml anticorpi anti recettori tsh 2,6 ul/ml ab.anti peross(TPO) 957,9 ul/ml anti-tireoglobulina 3773,85 ul/ml dall’ ecografia alla tiroide effattuata non ci sono presenze di noduli. Mi sono rivolta a due endocrinologi. Il primo dottore mi ha consigliato l’ intervento chirurgico. Il secondo non mi ha prescritto nessuna cura farmacologica e mi ha detto di aspettare e di ritornare da lui tra 2 mesi.Voi cosa ne pensate???”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema:risultati analisi alla tiroide

Risponde il dottor Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo, Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:

 

“Salve, attualmente dai valori indicati lei è in una condizione che si definisce di ipertiroidismo subclinico da tiroidite autoimmune. In parole semplici, normalmente noi produciamo anticorpi contro i microorganismi; lei per motivi non ancora chiare principalmente genetici (casi in famiglia?) produce anticorpi contro la tiroide. I primi anticorpi sono negativi ed essi si positivizzano quando si ha il morbo di basedow che determina un gozzo diffuso ( ghiandola più grande) che produce più ormoni. Gli altri invece sono positivi e possono indicare o una tiroidite di Hashimoto che comporta la distruzione della tiroide con ipotiroidismo oppure anche un morbo di basedow. Ora mi dice che all’eco la ghiandola non presenta noduli, ma non mi dice se ha qualche aspetto particolare oppure se è aumentata di volume. Inoltre manca una scintigrafia tiroiidea per vedere se ci sono aree che producono più ormoni. Non mi dice poi da quanto ha questo problema.

 

In mancanza di tali informazioni, io posso solamente sospettare che lei abbia una tiroidite di Hashimoto che come le dicevo prima porta ad ipotiroidismo ma che è preceduta da una fase di momentaneo ipertiroidismo che tende a scomparire nell’arco di 3-6 mesi per poi essere seguito da un lungo periodo(2-5 anni) di eutiroidismo( cioè tiroide normale) e poi ad un graduale ipotiroidismo ingravescente. Per ora posso dirle che di certo non si deve operare, non avrebbe senso, almeno che lei non abbia una storia lunga di ipertiroidismo con una ghiandola grossa ed abbia già fatto cicli con farmaci antitiroidei(tapazole) falliti per due volte con recidiva della malattia.

 In base al mio intuito concordo più col secondo collega, aspetterei e nel frattempo farei una scintigrafia tiroidea per completare le analisi. Una terapia farmacologia avrebbe senso se lei avesse sintomi quali tachicardia, nervosismo,  insonnia, perdita di peso, ma altrimenti ha poco senso visto che lei ha una forma subclinica. Spero sia stato chiaro, cordiali saluti. marioiasevoli@libero.it cell. 3458092414″.

Se avete altre domande compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

 

Articoli Correlati
YARPP
Analisi ft4 e Tsh per tiroide in gravidanza, endocrinologo risponde

Analisi ft4 e Tsh per tiroide in gravidanza, endocrinologo risponde

Con la gravidanza il quadro ormonale di una donna viene sottoposto ad alcuni cambiamenti: si alterano anche i valori Ft4 e Tsh della tiroide? Risponde l’endocrinologo.   Richiesta di Consulto […]

Otturazione amalgama e parvovirus: cause di problemi alla tiroide?

Otturazione amalgama e parvovirus: cause di problemi alla tiroide?

La vecchia otturazione in amalgama può arrecare problemi alla tiroide? Ed un’ infezione da parvovirus? E’ il quesito che affrontiamo oggi nei nostri consulti online.   Richiesta di Consulto Medico […]

Aumento di peso in amenorrea, è la tiroide che non funziona?

Aumento di peso in amenorrea, è la tiroide che non funziona?

L’aumento di peso in amenorrea può essere normale? O tutto può dipendere da un mal funzionamento della tiroide? Ne parliamo nei nostri Consulti online con l’endocrinologo dottor Mario Francesco Iasevoli. […]

Ecografia tiroide e noduli ipoecogeni, endocrinologo risponde

Ecografia tiroide e noduli ipoecogeni, endocrinologo risponde

I risultati dell’ecografia alla tiroide sono spesso difficili da interpretare per noi. Spesso arrivano al nostro spazio dedicati ai Consulti Online quesiti al riguardo, proprio come quello di oggi che […]

Disfunzione tiroide, sintomi da non trascurare ed analisi da fare

Disfunzione tiroide, sintomi da non trascurare ed analisi da fare

Si celebra oggi, 25 maggio la Giornata mondiale della Tiroide a culmine di una settimana di eventi di informazione e screening su tutto il territorio. L’obiettivo è quello di sensibilizzare […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento