I primi sintomi della menopausa e premenopausa

 
Cinzia Iannaccio
12 dicembre 2012
5 commenti

primi sintomi menopausa premenopausa

Siamo abituati a pensare alla menopausa come al momento delle vampate di calore, dal punto di vista dei sintomi, ma queste, come sappiamo, possono non verificarsi mai o essere correlate da una serie di altri disturbi, tutti più o meno invalidanti o sopportabili. Insomma in ogni donna la menopausa si manifesta in maniera diversa ed i sintomi diventano molto soggettivi. Esiste però una casistica di segnali sia fisici che psicologici piuttosto comuni, anche in base ai momenti diversi della vita fisiologica della donna. Vediamoli insieme.

I sintomi della premenopausa

Prima di arrivare alla menopausa c’è un lungo periodo che possiamo definire di “preparazione”, noto anche come fase perimenopausale, climaterio o premenopausa, che in genere è asintomatico, ma non per tutte le donne. Il primo disturbo più evidente è l’alterazione del ciclo mestruale: si possono verificare mestruazioni abbondanti o leggere, frequenti, anche ogni due o tre settimane oppure sviluppare un’amenorrea (mancanza di mestruazioni) anche per un paio di cicli successivi. Più rare che nel post menopausa le vampate di calore, l’aumento di peso e la sudorazione notturna, accompagnate da periodi di melanconia ed ansia. Si tratta di sintomi normali, dovuti alla diminuzione degli estrogeni, ma vanno comunque affrontati con uno specialista se alterano la qualità della vita. Questa condizione può durare alcuni mesi o molti anni.

I sintomi dell’inizio della menopausa

L’età della menopausa fisiologicamente e in media è di 50, 7 anni, ovvero tra i 45 ed i 55 anni, ma anche qui ogni caso è a se ed i sintomi in genere sono quelli riconducibili proprio al climaterio. Va specificato dunque l’aspetto terminologico. Con la parola “menopausa” si intende la “fine delle mestruazioni”. Per esserne certi, ovvero che non si tratta di un ciclo irregolare, occorre attendere almeno un anno di amenorrea. Da questo momento in poi si può già parlare di post menopausa. Più i sintomi dell’inizio della menopausa si manifestano improvvisamente e maggiore sarà l’impatto negativo sulla qualità della vita, perché più forte lo sbalzo ormonale. In genere i sintomi della menopausa durano un paio di anni, durante i quali è opportuno affrontarli anche con terapie farmacologiche (TOS – Terapia Ormonale-Sostitutiva) o rimedi naturali, a seconda dell’entità del disturbo.

I sintomi della menopausa

Ma quali sono allora questi sintomi oltre l’amenorrea?

  • Vampate di calore e sudorazioni notturne
  • Insonnia e altri disturbi del sonno
  • Stanchezza
  • Perdita della libido (ovvero calo del desiderio sessuale)
  • Secchezza vaginale e dispareunia
  • Infezioni ricorrenti delle vie urinarie (cistite)
  • Palpitazioni
  • Mal di testa
  • Depressione, ansia
  • Perdita di capelli
  • Aumento di peso

Più rari ma comunque documentati anche i seguenti sintomi

Difficoltà di concentrazione e di memoria, vertigini, incontinenza, unghie fragili, dolore al seno e dolori articolari, prurito sulla pelle, sviluppo di allergie, attacchi di panico.

I sintomi della menopausa precoce o anticipata

Quando i suddetti sintomi si sviluppano prima dei 40 anni e si assiste ad una scomparsa totale del ciclo mestruale si parla di menopausa precoce o anticipata. Le cause della menopausa spontanea precoce non son note, ma quasi certamente di origine genetica, in genere infatti si assiste ad una certa ereditarietà del disturbo o tale problematica si collega ad alcune malattie di origine genetica. Inoltre la menopausa precose è spesso collegata ad una pubertà precoce o meglio alla comparsa precoce del primo ciclo mestruale. Comunque nella maggior parte dei casi la menopausa anticipata è dovuta a terapie (radioterapia e chemioterapia o menopausa chirurgica dovuta all’asportazione delle ovaie o di tutto l’utero). In questi casi i sintomi si sviluppano immediatamente. E’ sempre buona norma concordare col proprio medico le terapie adeguate per ovviare alla sintomatologia della menopausa precoce, affinché questa non incida ulteriormente sulla psiche e sull’emotività della donna oltre le cause che l’hanno provocata, come nel caso di un tumore all’utero.

Foto: Thinkstock

Fonte: MayoClinic

Articoli Correlati
YARPP
Creata una mappa della menopausa per trattarne i sintomi

Creata una mappa della menopausa per trattarne i sintomi

La menopausa è un periodo della vita di una donna dalle molte incognite e davvero particolare. Il corpo, non più fertile, cambia insieme all’assetto ormonale, portando talvolta allo sviluppo di […]

Menopausa, contro i sintomi l’estratto di pino

Menopausa, contro i sintomi l’estratto di pino

Per alleviare i sintomi più comuni della menopausa, quali vampate di calore, sbalzi d’umore, sudorazione notturna e secchezza vaginale, potrebbe essere utile un integratore a base di estratto di corteccia […]

Menopausa precoce: combattere i sintomi con i rimedi naturali

Menopausa precoce: combattere i sintomi con i rimedi naturali

Torniamo a parlare di menopausa precoce (o insufficienza ovarica prematura) e dei suoi fastidiosi sintomi: vampate di calore, sudorazione notturna, sbalzi d’umore … Si tratta della stessa sintomatologia che riguarda […]

Menopausa precoce: cause, sintomi, diagnosi

Menopausa precoce: cause, sintomi, diagnosi

La menopausa precoce colpisce circa il 4 % della popolazione femminile. Normalmente il numero di ovuli presenti nelle ovaie delle donne è sufficiente a coprire 40 anni di vita delle […]

Rimedi naturali contro i sintomi della menopausa

Rimedi naturali contro i sintomi della menopausa

Se soffrite di sudorazione notturna e sbalzi d’umore dovuti all’ingresso in menopausa, provate questi rimedi naturali per alleviare i sintomi. Non avere il pieno controllo del vostro corpo, senza mai […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1lisiana winder

    buon giorno o 49 anni, lultima mestruazione stato il 28 aprile 2014, mi sento il ventre troppo duro, voglia di misionare costantemente, non sono incinta, la mia ginecologa mia ordinato di fare alcuni esamene del sangue, ma ho tanta paura, il seno cioè le mammele mi stanno dando un po di dolore……cosa ho….per favore qualcuno mi può aiutare… grazie.

    28 giu 2014, 12:25 Rispondi|Quota
    • #2lisiana winder

      @lisiana winder:

      28 giu 2014, 12:27 Rispondi|Quota
    • #3Cinzia Iannaccio

      @lisiana winder:
      Ciao Lisiana, non siamo medici, quindi non possiamo darti consigli in tal senso. Ma comprendo le tue ansie essendo quasi coetanea. Il mio suggerimento è di fare le analisi che la tua ginecologa ti consiglia. Da lì, in base alla tua sintomatologia potrà prescriverti o meno una terapia. Il periodo che anticipa la menopausa può essre lungo anche un paio d’anni col ciclo che va e viene…..non c’è da aver paura di un passaggio fisiologico normale. E solo se ti sottoponi a delle analisi e test, puoi escludere ciò che ti spaventa di più.

      29 giu 2014, 18:36 Rispondi|Quota
  • #4monica moscatelli

    Mi e’ comonciato il ciclo il 19agoato2014 i primi tre giorni poca roba tutte perdite marroncine… venerdi sabato domenica abbondante. Lunedi martedi mercoledi misto sangue a perdite marroncine e oggi dopo che sono andata a fare pipi quando mi sono pulita ho visto che ho delle striature di sangue nella carta igienica. Cosa puo essere? Ho 42 anni e ultimamente sono un paio di cicli che mi fa cosi

    28 ago 2014, 20:42 Rispondi|Quota
    • #5Cinzia Iannaccio

      Non siamo medici e non possiamo aiutarti, ma anche se lo fossimo…..dipende come sono abitualmente i tuoi cicli.

      E’ mediamente presto per la menopausa , ma la perimenopausa può cominciare a dare qualche segnale. Parlo per esperienza vissuta e in corso di vita:=) Un paio di cicli strani, diversi dal solito possono dipendere da molte cose. L’importante è che il ciclo ci sia! Se vuoi stare più tranquilla chiedi al tuo medico dei dosaggi ormonali….

      29 ago 2014, 13:58 Rispondi|Quota