ALGONAPRIL Francia Farmaceutici (Naproxene)

 

ALGONAPRIL, Francia Farmaceutici

CATEGORIA: Farmaci antiinfiammatori non steroidi (FANS)

FORMA FARMACEUTICA: Compresse, supposte.

PRINCIPI ATTIVI: Naproxene

INDICAZIONI: Indicato nel trattamento dei dolori di media e moderata intesità con componente infiamma-toria di origine osteomuscolare. Il naproxene è indicato anche come trattamento dell’ artrite reumatoide  giovanile, delle artrosi degenerative, della spondilite anchilosante, della gotta, dei dolori muscolo-scheletrici acuti come strappi, distorisioni, traumi, dolore lombosacrale, cervicale, tenosiviti e fibrositi, dismenorrea. Utilizzato anch per manifestazioni infiammatorie di origini post traumatiche e post operatorie.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
 Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Intolleranza al naproxene e/o alle sue preparazioni. Algonapril non deve essere somministrato nei pazienti con disturbi gastrointestinali quali ulcera peptica in fase attiva ed altre patologie anche di minore entità. E’ controindicata l’assunzione anche nei soggetti che hanno una storia di episodi di asma o comparsa di rash cutanei come reazione allergica poichè sono stati osservati effetti collaterali simili.  Tra gli effetti collaterali verificatesi più frequentemente vi sono episodi di stipsi, pirosi gastrica, dolore addominale, nausea, cefalea, vertigine, sonnolenza, prurito, tinnito, edema e dispnea, comuni a tutti i farmaci FANS. Evitare il trattamento con il naproxene nei soggetti con insufficienza renale. Possono verificarsi possibili interazioni con l’assunzione contemporanea di anticoagulanti. Non assumere durante la gravidanza ed allattamento.

NOTE: Alcuni studi sponsorizzati dal NIH Americano (National Institute of Health) avevano lo scopo di valutare la capacità dei farmaci antinfiammatori non steroidei di ridurre il rischio di morbo di Azheimer, ma erano stato interrotti anticipatamente nel 2004 a causa della comparsa di gravi disturbi nei soggetti sottoposti al trial di sperimentazione. Infatti, tale indagine, effettuata su naproxene, placebo e celecoxib, aveva evidenziato un aumento del rischio di eventi cardiovascolari con l’assunzione di prodotti a base di naproxene rispetto al placebo ed al celecoxib. Si verificarono alcuni casi di morte cardiovascolare, infarto miocardico ed ictus. In realtà, i risultati di queste ricerche non sono stati ritenuti completamente attendibili per la loro eccessiva estensione temporale. In ogni caso, si consiglia di usare con estrema prudenza i FANS nei pazienti affetti da (oppure a rischio di) patologie cardiovascolari, alle dosi più basse possibili e per il tempo strettamente necessario, rivalutando periodicamente l’opportunità del trattamento.

Altri prodotti a base di naproxene e/o della stessa categoria terapeutica: Floxalin, Prexan, Naproxene, Xenar, Aleve, Algonapril, etc

[Fonti principali: AAVV MedicinelLab.net, AAVV Albanesi.it, AAVV  Pillole.org  ]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di unmedico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.