Come evitare di rimanere intossicati da vernici e altri prodotti tossici

di Marco Mancini 0

Una mano di vernice fresca può cambiare una stanza da tetra a divina. Vernici, sigillanti, stucchi e adesivi possono aiutarvi a fare di tutto, ma questi prodotti utili possono anche introdurre sostanze chimiche insalubri in casa vostra e nel vostro corpo. Il colpevole principale è il VOC, o “composti organici volatili,” una vasta classe di sostanze chimiche che evaporano facilmente a temperatura ambiente.

Se si cammina in una stanza e si nota che odora di vernice, si sta respirando del VOC. Vernici, coloranti, ecc. rilasciano i più alti livelli di composti organici volatili quando sono bagnati. Ma anche quando sono secchi, possono rilasciare questi gas per giorni, settimane, mesi, o anche anni. Nel frattempo le tappezzerie, tappeti e tendaggi agiscono come spugne, assorbendo VOC e rilasciandolo nel tempo. Anche se non tutti possono essere disturbati dall’esposizione a questi gas, possono essere un rischio grave per la salute per le persone con sensibilità chimica, l’asma, o altre patologie respiratorie.

La buona notizia è che le più importanti società di vernici oggi offrono una vernice a basso contenuto di VOC, di solito a base d’acqua in lattice. Ma gli artisti, o le persone che non possono permettersi prodotti all’avanguardia, rischiano di acquistare prodotti di bassa qualità. Per questo può essere utile seguire questi consigli per evitare di rimanere intossicati:

  • Aria. Fornire una ventilazione adeguata quando si utilizza qualsiasi tipo di vernici o adesivi. Se stai lavorando su un progetto piccolo, fallo all’aperto, se possibile. Se si deve lavorare al chiuso, tenere le finestre aperte. Le maschere antipolvere non bloccano il VOC; usare un respiratore appositamente etichettato per la protezione contro i vapori di vernice;
  • Seguire le istruzioni. Leggere sempre e seguire le indicazioni sull’etichetta del prodotto per l’impiego in sicurezza;
  • Sigillare i veleni. È possibile applicare dei pannelli di particelle ed altri prodotti in legno pressato per sigillare la formaldeide;
  • Conservare i prodotti in modo sicuro, preferibilmente in un garage o un capannone che non è vicino casa in modo che i fumi delle perdite dal contenitore non entrino in cucina o in camera da letto;
  • Riciclaggio. Se la vernice avanza, cercare un modo per riciclarla, piuttosto che gettarla o lasciarla a marcire in qualche garage.

[Fonte: Sierra Club]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>