Disfunzione erettile. In tre milioni ne sono affetti, ma non si rivolgono a un medico

di Salvina 10

Sono tre milioni gli uomini italiani affetti da impotenza sessuale, ma solo una minima parte di questi (600 mila) cura questa disfunzione con le cosiddette pillole dell’amore (Viagra, Cialis, Levitra). Infatti al contrario delle donne, che non attendono mediamente più di due mesi prima di rivolgersi al ginecologo per qualunque problema di salute, gli uomini si decidono a rivolgersi ad uno specialista urologo o andrologo solo dopo due anni dall’insorgenza del disturbo.

A trattenere gli uomini dal cercare l’aiuto di un medico per risolvere problemi attinenti la sfera sessuale probabilmente sentimenti di vergogna e/o imbarazzo legati al dover ammettere le proprie difficoltà circa un aspetto tanto sentito dagli uomini come la propria virilità. Reticenze che spesso vengono superate solo grazie all’aiuto, o alle insistenze, della partner, senza dubbio frustrata da disfunzioni sessuali, come quella erettile, che a lungo andare non possono che incidere negativamente su ogni aspetto della vita della coppia.


A diffondere questi dati è il dottor Vincenzo Mirone in occasione delle celebrazioni per il centenario della nascita della Società italiana di urologia (Siu), della quale è presidente, svoltesi in questi giorni a Roma. E spesso, sottolinea lo stesso Mirone, se non fossero le compagne a fare pressioni per un consulto specialistico, questo non verrebbe mai richiesto, lasciando per anni irrisolto un problema per il quale esistono attualmente moltissimi rimedi.

Le terapie disponibili, come assicura Marco Carini, direttore della Clinica urologica dell’università di Firenze, sono numerose e possono essere facilmente adattate alle esigenze di ciascun individuo. L’assunzione dei farmaci necessari per sconfiggere la disfunzione erettile e ritrovare finalmente l’armonia della coppia può avvenire, a seconda delle necessità, durante il week-end, può essere calibrata per ottenere un effetto immediato o per un trattamento prolungato nel tempo.

Non esiste dunque alcun motivo per il perdurare di una situazione che nuoce irrimediabilmente al benessere dell’individuo e della coppia.

Commenti (10)

  1. Una delle possibili soluzioni da considerare per il trattamento della disfunzione erettile è l’esercizio fisico.Nella mia esperienza personale si è dimostrato estremamente efficace come intervento risolutivo della mia lieve disfunzione erettile. Quindi prima di auto somministrarsi sostanze chimiche e’ opportuno variare il proprio stile di vita potenziando le proprie risorse fisiche.
    Ilos

  2. Carissimi su 3 milioni di italiani che sono affetti da impotenza o simili ci sono pure io nel mezzo o meglio direi che c’ero , vi racconto la mia esperienza , da circa 2 anni soffro di problemi erettivi , e ho usato sempre il viagra fino a sei mesi fa per avere apporti sessuali , poi mi sono stufato perche il medico mi aveva prescritto soltanto 2 pillole a settimana che potevo prendere per evitare rischi, e mi sono deciso di curarmi solo con metodi naturali , sono andato in un sacco di medici per poter trovare un rimedio . Alla fine ce lo fatta grz a un amico che mi ha convinto a comprare i prodotti della linea vigorlus , il gel e le capsule e sono molto soddiasfatto perche piano piano a distanza di 6 mesi ho erezioni non dico come quelle che avevo col viagra ma abbastanza vigorose e sono molto felice di essermi ripreso, vi consiglio di provare questa linea vigorlus , la potete trovare sul sito http://www.bioreviv.it-

    tanti saluti giuseppe

  3. @ peppe65:
    ottimo, veramente ottimo. ho usato il gel e mi sono trovato be ne poi ho associato anche le capsule e devo dire che sono molto, molto soddisfatto e contento.
    grazie mille giuseppe

  4. @ arturo:
    Grazie mille peppe e arturo. mi avete risolto e risollevtao la vita. sia gel che capsule sono una bomba. grazie grazie

  5. sì, anch’io sono uno dei questi 3 milioni di sfortunati che lottano per avere una vita sessuale soddisfacente e devo ammettere che ho provato vari metodi naturali, ma nel mio caso i risultati sono stati proprio deludenti.
    Ho deciso di provare un farmaco, il Cialis ed è tutta un’altra storia: ora sì che sono sicuro che il rapporto sarà soddisfacente sia per me che per la mia partner, niente più “pause” non volute.
    Da un pò, invece, sono passato alla mentina dell’amore (levitra orosolubile) che agisce in soli 15 minuti. La compero online su http://www.121doc.it/levitra-orosolubile.html, una clinica online che si occupa solamente di farmaci originali. Inoltre provvedono anche alla ricetta medica collaborando con dottori e farmaci inglesi.
    Son un pò cari, ma non voglio risparmiare sulla mia salute nè comperare generici che sono illegali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>