I disinfettanti per le mani contro l’ influenza suina

di Piera 2

Con l’avvicinarsi della stagione fredda, il solito periodo dell’anno in cui molti non riescono a sottrarsi all’influenza, e con la pericolosa diffusione del virus H1N1, sui banchi delle Farmacie e tra gli scaffali dei negozi, sono comparsi, quasi dovunque, alcuni prodotti igienizzanti per le mani. Una goccia per eliminare il 99% dei batteri, come recitano i vari claim, sarebbe l’unica operazione da fare per sconfiggere i temuti agenti patogeni.

Tuttavia, considerando gli alti livelli delle vendite che questi prodotti hanno fatto registrare viene spontaneo porsi dubbi sulla loro efficacia.

I prodotti igienizzanti per le mani, quasi tutti in formulazione gel, sembrerebbero essere il miglior rimedio per prevenire il contagio dell’influenza suina. La loro modalità di azione si basa su una sostanza capace di neutralizzare l’attività di virus e batteriche che ogni momento vengono in contatto con il corpo durante le normali attività quotidiane. Basta pensare che, già solo digitando le lettere sulla tastiera, le dita schiacciano polvere ed altri microrganismi.

Pratici e comodi, proposti in formato tascabile, sono lo strumwnto ideale da utilizzare in ogni momento proprio quando si è fuori casa. Secondo gli esperti, viene consigliato di utilizzare il prodotto mediamente circa 5 volte al giorno. Basta una piccolissima dose per neutralizzare i germi presenti e bisogna accertarsi di stendere bene il prodotto per garantirne l’efficacia, ma è importante sapere che questi gel non fungono da barriera, ma sono capaci di eliminare solo gli organismi presenti sulla cute, non quelli che vi si potranno depositare.

Anche se si potrebbe pensare quasi a una moda, questo prodotto best seller è raccomandato anche dal Dipartimento della Prevenzione del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali che già in una  circolare del 20 maggio 2009, quando l’influenza suina cominciava amietere vittime all’estero, al capitolo “Misure di igiene e protezione individuale “ paragrafo 1, in base ai suggerimenti dell’ECDC, scrive che il “frequente lavaggio delle mani con gel alcolici disinfettanti è fortemente raccomandato”.

Tra i tanti prodotti in commercio con caratteristiche simili, il più famoso è sicuramente l’ Amuchina.