Pillola al pomodoro contro le rughe?

di Valentina Cervelli 2

La medicina fa passi da gigante in ogni senso e spesso e volentieri si concentra nel mettere a punto piccole soluzioni ipertecnologiche per problemi estetici come le rughe e l’abbronzatura. Tra di esse spicca la pillola al pomodoro.

Fa sorridere al solo pensarci, eppure questa pastiglia messa a punto, con i suoi antiossidanti e la sua composizione, promette di curare le rughe e dare modo a chi l’assume di mantenere un’abbronzatura praticamente perfetta. Per chi conosce bene i temi pelle e pomodoro, ovviamente non rappresenterà una novità sapere che alla base di questa pillola “rivoluzionaria” nel suo genere vi è il licopene, antiossidante tra i migliori per il nostro organismo, dato tra l’altro il suo ruolo antitumorale. Questo ritrovato potrebbe essere messo in commercio già dal mese prossimo con buona gioia di tutti coloro che già si stanno preparando per le spiagge e l’estate.

La pillola di licopene, lo sottolineiamo,  promette di proteggere la pelle dall’azione dei raggi UV, nocivi, e di mantenere più a lungo l’abbronzatura combattendo gli odiati segni dell’età. Essa è stata creata dal prof. George Truscott della Keele University e dal dermatologo tedesco Fritz Boehm della Humboldt University.

In pratica l’assunzione di una pillola equivale all’ingerimento, in termini di antiossidanti, di sei-otto pomodoro cotti. Perché è stato scelto il licopene? E’ presto detto: è in grado di combattere le forme di ossidazione tipiche dei radicali liberi alla base del processo di invecchiamento della pelle umana. E’ come una crema antirughe, spiegano i ricercatori, che opera dall’interno verso l’esterno. Commenta il prof. Truscott in merito all’effetto sull’abbronzatura:

Il licopene si accumula nel corpo e viene memorizzato nello strato di grasso della pelle e un altro effetto che il licopene ha sulla pelle è l’interazione con la melanina, che genera la pigmentazione. Questo promuove una maggiore e più lunga produzione di melanina, in modo che l’abbronzatura dura più a lungo.

Attenzione però: questo non significa che ci si possa esporre ai raggi solari senza protezione: non dimenticate quindi di prendere le necessarie precauzioni. E per il resto, se davvero funzionante.. che pillola al licopene sia!

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>